GIRASOLE: PROSPETTIVE, CRITICITA’ E RICERCA NEL CONVEGNO DI ASSOSEMENTI

Il girasole è una delle principali colture oleaginose, sia in termini di superfici agricole che di impieghi industriali, ma le opportunità produttive sono messe a rischio dalle sfide e dalle criticità che gli operatori della filiera si trovano a dover affrontare. Se ne parlerà nel corso del convegno “La coltura del girasole in Italia: contributi della ricerca, usi industriali e prospettive di filiera”, promosso da Assosementi, l’associazione che riunisce le aziende sementiere italiane, in collaborazione con il CREA, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, e in programma il prossimo 23 febbraio presso la Certosa di Pontignano, a Castelnuovo Berardenga (SI).

Secondo le stime di Assosementi, le superfici del girasole si sono attestate nel 2017 intorno a 110.000 ettari, confermandosi tra le prime colture industriali in Italia. Tradizionalmente le regioni leader nella produzione agricola di questa coltura sono Marche, Umbria e Toscana, che ospiterà questa edizione del convegno. Durante i lavori saranno presentati i risultati del progetto “Qualità girasole”, promosso dalle aziende della Sezione colture industriali di Assosementi e condotto in collaborazione con il CREA-CI di Osimo (AN), con l’obiettivo di valutare le attitudini produttive e qualitative delle varietà di girasole a disposizione dei produttori italiani.

Dopo l’apertura dei lavori a cura di Gianluca Fusco, Presidente della Sezione colture industriali di Assosementi, interverranno Andrea Del Gatto, ricercatore del CREA-CI che esporrà i risultati del progetto “Qualità girasole”; Tommaso Giordani, Professore dell’Università di Pisa, che presenterà i progressi della ricerca in genomica e le future implicazioni produttive; Enrico Zavaglia, Presidente del Gruppo oli da semi di ASSITOL, che tratterà gli aspetti più importanti degli usi alimentari del girasole; Massimiliano Mazzoni, Presidente di Kòmaros Agroenergie, che offrirà una lettura degli elementi principali della filiera energetica del girasole; Daniele Duca, Professore dell’Università Politecnica delle Marche, che approfondirà il tema della sostenibilità delle produzioni alimentari ed energetiche ottenute a partire dal girasole. Modererà il dibattito Nicola Pecchioni, Presidente del CREA-CI.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi