GOVERNO, LA LEGA PUNTA SU FONTANA PER IL MIPAAF

Ore frenetiche di lavoro per smussare, cambiare e sistemare le carte del nuovo governo sul tavolo. Con tutti al posto giusto. La Lega, dopo il ‘balletto’ tra Saltamartini, Candiani e Molteni, per il Mipaaf sceglie Lorenzo Fontana. Nato a Verona, è uno dei quattro vicepresidenti della Camera. Lorenzo Fontana, già vicesegretario federale della Lega, assieme a Giancarlo Giorgetti, potrebbe essere il ministro designato a gestire il nodo sulle quote latte nella resa dei conti definitiva. Dopo che la Commissione Ue ha esplicitamente chiesto, con un ultimatum, al governo italiano di farsi pagare dagli splafonatori per il debito già pagato.

Fontana, l'8 luglio 2017, è stato ufficializzato il suo incarico di vicesindaco della città di Verona, con le seguenti deleghe: politiche della casa, relazioni internazionali, fondi UE, veronesi nel mondo, politiche demografiche, smart city e innovazione tecnologica, rapporti UNESCO.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi