GOVERNO, M5S E PD LAVORANO SU TAGLIO PARLAMENTARI DENTRO LEGGE ELETTORALE. CARTABIA E GIOVANNINI AL VAGLIO PER PREMIER. GENTILONI CRITICO

Da quanto apprende AGRICOLAE sembrerebbe che nonostante lo scetticismo da parte di alcuni membri del parlamentari pentastellati, il Movimento Cinque Stelle abbia dato in assemblea terminata in prima serata mandato a Luigi Di Maio di trattare con il Partito Democratico per risolvere la questione del taglio dei parlamentari.

La proposta per trovare la quadra sarebbe, sempre da quanto si apprende, l'inserimento del taglio dei parlamentari all'interno di una riforma più ampia che comprenda anche la legge elettorale.

Sempre da quanto si apprende il più critico nei confronti di un accordo con il M5S nel Pd sarebbe Paolo Gentiloni che avrebbe voluto tagliare i renziani dal Parlamento.

Per quanto riguarda il presidente del Consiglio sembra da escludere che possa essere un'espressione diretta dei CinqueStelle. Giovannini e Cartabia i due nomi per ora al vaglio.

Domani si incontrano le delegazioni.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi