GOVERNO, ZINGARETTI: SI A COALIZIONE DI DISCONTINUITA, NO A QUELLO A TUTTI I COSTI. ALTRIMENTI AL VOTO. DA MATTARELLA ANCHE GENTILONI

"Abbiamo dato la disponibilita al presidente della Repubblica a dare vita a un governo della discontinuità. Non è stata una scelta facile ma siamo preoccupati per le difficoltà enormi della nostra economia e il grave isolamento internazionale del nostro paese. Per questi motivi riteniamo utile provare a dare vita a un governo di svolta". Così il segretario Pd Nicola Zingaretti dopo le consultazioni con il presidente della repubblica Sergio Mattarella. Con dei vincoli: evitare un isolamento europeista; ricostruire un'Europa profondamente rinnovata; pieno riconoscimento della democrazia a partire dalla centralità del Parlamento; sostenibilità ambientale. "Non un governo a tutti i costi ma lontano dalla Destra", prosegue. "Nel caso in cui non ci dovessero essere le condizioni lo sbocco naturale sono le nuove elezioni cui il Partito Democratico è pronto". Nella delegazione Pd al Colle era presente anche Paolo Gentiloni, inizialmente non previsto.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi