GRANAROLO, UILA: RINNOVATO CONTRATTO LAVORATORI

Fai, Flai e Uila hanno sottoscritto oggi il rinnovo dell’accordo di gruppo Granarolo per il triennio 2014-2016, che prevede un premio variabile di 6.780 € sul triennio (2.200 nel 2014, 2.260 nel 2015 e 2.320 nel 2016), con un aumento del 13% rispetto al triennio precedente e contiene numerose innovazioni normative. Ne dà notizia Gabriele De Gasperis della segreteria nazionale Uila-Uil, che sottolinea con soddisfazione: “in questo particolare momento e dopo una trattativa complessa, condizionata dalla crisi economica e dal difficile andamento del mercato, abbiamo sottoscritto un buon accordo che garantisce a 1.100 lavoratori un consistente aumento del salario variabile e un notevole avanzamento delle tutele; è un accordo che conferma la positiva tradizione delle relazioni sindacali con la Granarolo e testimonia il senso di responsabilità e la capacità contrattuale dei lavoratori e di Fai, Flai e Uila”.

“Per quanto riguarda la parte normativa” spiega De Gasperis, “abbiamo rafforzato il sistema di relazioni industriali, sottolineando il ruolo centrale del Coordinamento Nazionale Fai-Flai-Uila e aumentando il ruolo di RSU e RLS, in particolare sui temi relativi alla sicurezza. Abbiamo poi sottolineato la necessità di un corretto inquadramento dei lavoratori somministrati e di un’omogeneità di trattamento rispetto ai dipendenti”.
Particolare attenzione al tema degli appalti, con un testo che limita la possibilità di ricorso al subappalto e rafforza la supervisione delle Rsu in materia. Migliorata anche la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro con l’incremento da 2 a 3 giorni di permesso per patologie di particolare gravità del figlio e la possibilità di avviare a livello di sito convenzioni con gli asili nido.

Ancora sul fronte salariale, l’accordo fissa il percorso di armonizzazione che porterà i lavoratori dello stabilimento di Usmate (Mb), acquisito dal gruppo nel 2011, a condividere entro il 2017 la medesima normativa prevista per i dipendenti Granarolo e nel 2019 lo stesso valore del premio per obiettivi.
Per i 400 lavoratori della società di distribuzione ZeroQuattro è stato, infine, concordato un salario variabile che, nel triennio, aumenta considerevolmente fino a raddoppiare, in alcuni casi, il valore economico di quanto finora percepito dai lavoratori.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi