I VINI VALPOLICELLA CONQUISTANO LA CRITICA DEI DECANTER WORLD WINE AWARDS 2018

Doc Valpolicella in pole nella classifica dei Decanter World Wine Awards 2018. La critica del più importante concorso enologico del mondo, infatti, ha assegnato complessivamente ai vini della denominazione 165 medaglie. Tra queste spiccano la medaglia “Platinum- Best in Show” conferita all’Amarone della Valpolicella 2015 di Cadis (97 punti) e 4 “Platinum” attribuite a Villa Canestrari per l’Amarone della Valpolicella Riserva 2011 di (97 punti), Zeni per l’Amarone della Valpolicella Barriques (97 punti) e Vigne Alte 2013 (97 punti) e Rocca Sveva per il Valpolicella Ripasso Superiore 2013 (97 punti). E se i cinque massimi riconoscimenti garantiscono ai vini della Valpolicella il primato regionale nel concorso, le altre 160 medaglie delle categorie “Gold”, “Silver” e “Bronze” hanno premiato tutte le declinazioni dei vini del territorio, dal Valpolicella al Recioto, migliorando la performace dell’anno scorso che si era fermata a 111 medaglie. “Un numero così elevato di riconoscimenti tra realtà tanto diverse fra loro, fa comprendere come la qualità in Valpolicella sia assolutamente trasversale - spiega Olga Bussinello, direttore del Consorzio Vini Valpolicella -.  Il lavoro del territorio e della filiera è sempre più orientato a migliorare costantemente i vini, per posizionarsi ai massimi livelli sui mercati, consolidando così il successo della denominazione. Tutto questo - conclude il direttore - è un grande incentivo per l’attività del Consorzio impegnato costantemente nella promozione della qualità in sinergia con le aziende del territorio”.

A febbraio scorso, i vini della Doc Valpolicella sono stati protagonisti anche del Gran Premio Internazionale del Vino “MUNDUS VINI”, con 70 medaglie conquistate e l’Amarone della Valpolicella che ha fatto la parte del leone.

Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella

Nato nel 1924 è una realtà associativa che comprende viticoltori, vinificatori e imbottigliatori della zona di produzione dei vini della Valpolicella, un territorio che include 19 comuni della provincia di Verona. La rappresentatività molto elevata (80% dei produttori che utilizzano la denominazione) consente al Consorzio di realizzare iniziative che valorizzano l’intero territorio: il vino e la sua terra d’origine, la sua storia, le tradizioni e le peculiarità che la rendono unica al mondo. Il Consorzio annovera importanti ruoli istituzionali: si occupa della promozione, valorizzazione, informazione dei vini e del territorio della Valpolicella, della tutela del marchio e della viticoltura nella zona di produzione dei vini Valpolicella, della vigilanza, salvaguardia e difesa della denominazione. L’area di produzione è molto ampia ed è riconducibile a tre zone distinte: la zona Classica, (Sant’Ambrogio di Valpolicella, San Pietro in Cariano, Fumane, Marano e Negrar); la zona Valpantena, comprendente l’omonima valle; la zona DOC Valpolicella, con Verona, Illasi, Tramigna e Mezzane. Le varietà autoctone che danno vita ai vini delle denominazioni vini Valpolicella sono: Corvina, Corvinone, Rondinella e Molinara. I vini della denominazione sono il Valpolicella doc, il Valpolicella Ripasso doc, l’Amarone della Valpolicella e il Recioto della Valpolicella entrambi docg.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

BILANCIO, OK DELLA CAMERA. 312 ‘SI’. IL VIDEO DELL’AULA DI MONTECITORIO
08/12/2018

BILANCIO, OK DELLA CAMERA. 312 ‘SI’. IL VIDEO DELL’AULA DI MONTECITORIOTRA GLI EMENDAMENTI APPROVATI: RILANCIO BONIFICHE E SVILUPPO AREE RURALI

Sabato 8 dicembre, la Camera ha approvato il disegno di legge: Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021 e la relativa Nota di variazioni. Guarda L’aula della Camera aveva detto ‘si’ alla fiducia di venerdì con 330 voti a favore. Qui […]

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi