IMPRESE, CONFCOOPERATIVE: INVESTE FINO A 385.000 EURO PER RILANCIO BORGHI ABRUZZESI

Il bisogno si fa impresa attraverso il protagonismo dei cittadini. È così che nasce una cooperativa. È così che nascono le cooperative di comunità che provano a innescare sviluppo e a seminare speranza anche qui in Abruzzo dove il sisma ha ferito profondamente territori e comunità e lo stato non è sempre in grado di assicurare tutti i servizi necessari. È questo l’obiettivo della “Rete dei Borghi” la cui costituzione è spinta dai cittadini, dal loro orgoglio, dalla voglia di ripartire nonostante le difficoltà, senza aspettare che gli aiuti arrivino dall’alto. È questo lo spirito dei cooperatori: trasformare una difficoltà in opportunità».Così Maurizio Gardini, presidente nazionale di Confcooperative che ha consegnato a Fontecchio (AQ) come premio alla nascita un assegno di 2.000 euro, (prima tranche dei 5.000 euro complessivi), per ciascuna delle 11 cooperative di comunità della Rete dei Borghi per sostenerne attività e sviluppo. Per ciascuna di esse sarà disponibile una linea di credito fino a 30.000 euro, garantita da Fondosviluppo – Confcooperative e dal sistema delle Banche di Credito Cooperativo.

Confcooperative, dunque, investe in progetti di crescita sul territorio e in Abruzzo la Rete dei borghi cresce passando da 9 a 11. Anversa degli Abruzzi, (AQ), Barrea, (AQ), Campo di giove, (AQ), Collelongo, (AQ), Corfinio, (AQ), Fontecchio, (AQ), Pizzoferrato, (CH) Prezza, (AQ), Santo Stefano di Sessanio, (AQ), Tollo, (CH), Tufillo, (CH) è in queste località che i cittadini si sono rimboccati le maniche e hanno costituito le cooperative di comunità per contribuire al rilancio del territorio tra le province de L’Aquila e Chieti.

«La rete dei Borghi Cooperativi è la più importante infrastruttura sociale del territorio che trasforma gli abitanti in impresa con progetti in tema di turismo, servizi alla popolazione e valorizzazione dei patrimoni ambientali, culturali e immobiliari. È una struttura autentica perché fatta dagli abitanti che investono sul proprio futuro» dice Massimiliano Monetti presidente di Confcooperative Abruzzo che ha coordinato una delegazione delle 11 cooperative che hanno presentato le loro attività presso l’Oasi di Fontecchio.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi