INAC-CIA: INNALZARE PENSIONI AGRICOLTORI A 650 EURO, COPERTURE CI SONO. LAVORARE PER RICAMBIO GENERAZIONALE. VIDEO

“Il patronato Inac, con la Cia, è impegnato in questa battaglia che speriamo di vincere nella prossima legge di bilancio, riguardante la pensione degli agricoltori, le quali sono oggi bassissime e al minimo”. Così il presidente Inac, Antonio Barile, ad Agricolae, illustrando il tema della conferenza di quest’oggi presso la sede Cia di Roma.

“Abbiamo un’emergenza sociale nelle campagne che pone gli agricoltori in una condizione di svantaggio economico, e tutto questo causerà un minor ricambio generazionale, come purtroppo già avviene oggi. Per questo abbiamo proposto un meccanismo nuovo, ovvero una pensione base di 650 euro a cui aggiungere i contributi versati, con l’obiettivo dei 1.000 euro nei prossimi anni” spiega Barile.

“Gli ultimi dati disponibili parlano di un saldo attivo di oltre 23 miliardi di euro all’anno ed analizzando bene i dati, nelle more, abbiamo a disposizione circa 500 milioni di euro derivanti dalla riduzione del costo per l’integrazione al minimo. Quindi, le coperture per alzare le pensioni basse ci sono” dichiara il presiedente Inac nel corso dell’incontro.

“Per rendere il nostro settore attrattivo per i giovani -evidenzia il presidente Cia Dino Scanavino- serve garantire una prospettiva di lungo termine. È doveroso elaborare prospettive normative in materia pensionistica che tengano conto della sostenibilità e dei dati reali, andando anche ad esplorare come la medesima questione venga trattata in altri Paesi, in particolare europei”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi