INTERROGAZIONE CIRIELLI, FDI CAMERA, SU RILANCIO INDUSTRIA CONSERVIERIA DORIA DI ACERRA

Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-02531

presentato da

CIRIELLI Edmondo

testo di

Mercoledì 20 marzo 2019, seduta n. 145

CIRIELLI Edmondo — Al Ministro del lavoro e delle politiche sociali, al Ministro dello sviluppo economico. — Per sapere – premesso che:

la Doria S.p.A. è un'industria conserviera nata ad Angri nel salernitano che, in vent'anni, è riuscita a raggiungere un fatturato di oltre 631 milioni di euro, nonché ad aprire 7 stabilimenti in tutta Italia, per un totale di più di mille dipendenti;

da organi di stampa si apprende che, nel marzo 2018, i proprietari dell'azienda avrebbero deciso di chiudere lo stabilimento di Acerra, fabbrica che produceva circa 50 milioni di vasetti di sughi pronti, per investire nell'apertura di una nuova struttura nel nord Italia a Parma;

la decisione ha turbato i dipendenti – all'incirca 70 – dello stabilimento di Acerra che, pur non essendo stati licenziati, sarebbero stati trasferiti nelle altre fabbriche campane di Angri, Sarno e Fisciano che, tuttavia, distano anche 70 chilometri da Acerra. Gli stessi, avrebbero protestato chiedendo il rilancio dello stabilimento con dei nuovi piani di produzioni;

da fonti giornalistiche si apprende che, in vista della decisione, la regione e il comune avrebbero messo a disposizione risorse ed agevolazioni a favore della società Doria e avrebbero rimarcato l'importanza del suddetto stabilimento per lo sviluppo delle imprese nelle aree meno evolute del Mezzogiorno. Il Ministro Luigi Di Maio si sarebbe battuto per la difesa dello stabilimento e dei suoi dipendenti, incontrando i vertici dell'azienda e avrebbe promesso di fare il possibile affinché il sito di Acerra potesse riaprire per non permettere al territorio di perdere una struttura operante nel settore agricolo;

ciononostante, La Doria ha deciso di chiudere il sito produttivo di Acerra e, ad oggi, non risulterebbero impegni ufficiali e azioni concrete finalizzate al ripristino dello stabilimento –:

se il Governo sia a conoscenza dei fatti esposti e, considerata la gravità degli stessi, quali urgenti iniziative di competenza intenda porre in essere per la tutela e il rilancio dello stabilimento di Acerra de la Doria, anche per favorire l'industria e il settore agroalimentare.
(4-02531)

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Tags: ×
'1797', '1798'

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi