INTERROGAZIONE, D’ARIENZO PD SENATO, SU AGGIORNAMENTO STANDARD SICUREZZA TRATTORI AGRICOLI

Atto Senato

Interrogazione a risposta orale 3-00917

presentata da

VINCENZO D'ARIENZO

martedì 18 giugno 2019, seduta n.122

D'ARIENZO - Ai Ministri delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, del lavoro e delle politiche sociali e delle infrastrutture e dei trasporti. - Premesso che:

nella provincia di Verona pochi giorni fa c'è stata l'ennesima vittima causata dal ribaltamento del trattore, da lui stesso guidato;

il verificarsi con frequenza preoccupante di incidenti che coinvolgono con conseguenze mortali o gravissime i conduttori di trattori agricoli ripropone la necessità di riconsiderare il livello di protezione delle attrezzature a difesa dal ribaltamento;

in tanti casi le macchine, anche se formalmente in regola con le disposizioni vigenti nazionali ed europee, sono prive di taluni dispositivi di sicurezza aggiuntivi oppure non sono aggiornate agli standard di sicurezza più recenti, in quanto acquisite in vigenza di normative nel frattempo superate e il cui adeguamento non era obbligatorio, o che non rispecchiano le più recenti evoluzioni delle tecnologie di prevenzione e protezione;

il sistema attualmente più efficace è costituito dall'abbinamento di una struttura a telaio e un sistema di ritenzione (cintura di sicurezza), entrambi ritenuti sufficienti in caso di ribaltamento della macchina agricola;

le circolari del Ministero del lavoro n. 11/2005, n. 3/2007 e n. 44/2010 hanno ben chiarito che: l'obbligo dell'adozione di appropriate misure di protezione (sistema ROPS e cinture di sicurezza) spetta ai fabbricanti nel momento in cui immettono sul mercato i mezzi di nuova produzione; l'obbligo di adeguare i mezzi di più datata fabbricazione spetta agli utilizzatori;

la drammaticità della situazione e la necessità di approntare interventi volti a contrastarla sono state evidenziate dalla relazione finale della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno sugli infortuni sul lavoro con particolare riguardo alle cosiddette «morti bianche» (XVI Legislatura - Doc. XXII-bis, n. 9);

nel documento viene chiaramente evidenziata l'esigenza di adottare iniziative urgenti per contrastare il grave fenomeno, in particolare nel settore agricolo, specificando che si può intervenire con adeguamenti normativi per rendere più rigorosi i requisiti di sicurezza e con agevolazioni a favore della sostituzione e la messa in sicurezza delle macchine e delle attrezzature di lavoro. I temi da affrontare sono di due ordini di motivi: la spesa da sostenere per adeguare i mezzi in servizio di costruzione datata e, pertanto, non dotati dei sistemi di sicurezza a tutela in caso di ribaltamento; la possibilità per gli utilizzatori di smontare il telaio ROPS in presenza di colture che non ne consentono l'impiego, pena danni alle medesime causati dalla presenza stessa del telaio;

per quanto concerne il primo punto, rileva il disposto della circolare del Ministero del lavoro n. 11/2007, nella parte in cui si obbliga i datori di lavoro esercenti i mezzi agricoli in questione ad adeguare i trattori in servizio da reperire presso il fabbricante;

in ordine al secondo punto appare difficile una soluzione, attesa la volontarietà dell'atto di smontaggio del telaio da parte dell'utilizzatore quasi obbligato dalle colture da curare,

si chiede di sapere:

se i Ministri in indirizzo non ritengano utile un percorso di defiscalizzazione della spesa dell'intervento da operare, atteso che i mezzi sui quali intervenire molto spesso sono già stati completamente ammortizzati, e come intendano operare in tal senso;

se non sia necessario istituire un gruppo di lavoro (come già avvenuto con la circolare n. 11/2005 per i sistemi di sicurezza) finalizzato a valutare l'installazione di appositi tubolari di acciaio a scomparsa nelle quattro estremità che circondano il guidatore utilizzatore del trattore che, indipendentemente dalla sua volontà, si azionano in caso di superamento di una certa inclinazione del mezzo agricolo guidato.

(3-00917)

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi