INTERROGAZIONE, FARAONE PD SENATO, SU TONNARA DI FAVIGNANA

Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-01778

presentata da

DAVIDE FARAONE

martedì 11 giugno 2019, seduta n.120

FARAONE - Al Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo. - Premesso che, a quanto risulta all'interrogante:

la storica tonnara "Florio" dell'isola di Favignana, in provincia di Trapani, inattiva dal 2007, recentemente è stata rimessa in sesto grazie all'iniziativa di un coraggioso imprenditore locale, che con la società "Nino Castiglione Srl" ha avviato un importante investimento che ha avuto una significativa ricaduta in termini occupazionali e di rilancio turistico dell'isola;

con il decreto ministeriale n. 235 del 30 maggio 2019 del Ministero delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, relativo alla "Campagna di pesca del tonno rosso - anno 2019 - Assegnazione delle quote individuali di cattura alle tonnare fisse di cui alla tabella A allegata al decreto ministeriale 16 maggio 2019, n. 210", il contingente spettante al settore Tonnara fissa (TRAP), pari a 328,36 tonnellate, senza tenere conto del contingente incrementale pari a 29,05 tonnellate, è stato ripartito in ragione delle seguenti percentuali: 188,24 tonnellate all'impianto "Isola Piana", Carloforte (Carbonia-Iglesias); 130,11 tonnellate all'impianto "Capo Altano", Portoscuso (Carbonia-Iglesias); 10,01 tonnellate, all'impianto "Porto Paglia", Portoscuso (Carbonia-Iglesias);

l'intero contingente incrementale del 2019, destinato al settore Tonnara fissa (TRAP) ai sensi dell'art. 1, comma 1, del decreto ministeriale n. 210 del 16 maggio 2019, pari a 29,05 tonnellate, è stato invece attribuito al 50 per cento all'impianto denominato "Favignana", con sede a Favignana, e al 50 per cento all'impianto denominato "Cala Vinagra", con sede in Carloforte, per una quota individuale per ciascuno di loro di 14,525 tonnellate;

con tale suddivisione delle quote individuali per la campagna di pesca del tonno rosso per l'anno 2019, è stata, di fatto, azzerata la quota tonno rosso già assegnata in maniera indivisa con decreto direttoriale prot. 6750 del 17 aprile 2019, del direttore generale del Dipartimento delle politiche competitive, della qualità agroalimentare, ippiche e della pesca, Direzione generale della pesca marittima e dell'acquacoltura, che riconosceva la tonnara di Favignana tra le tonnare che concorrono a valere sulla consistenza della quota aggiuntiva indivisa assegnata al settore per l'annualità 2019, rispetto all'annualità 2017, pari a 84,69 tonnellate;

considerato che:

come conseguenza, la società "Nino Castiglione" ha annunciato l'interruzione delle attività di pesca della tonnara di Favignana, stimando in 100 tonnellate il minimo indispensabile per rendere economicamente sostenibile tale attività di pesca, mettendo in pericolo circa 50 posti di lavoro;

la situazione che si è determinata con il decreto ministeriale n. 235 del 2019 è dunque assai grave: è stata creata una forte disparità con gli impianti autorizzati in Sardegna e sono state messe a repentaglio l'economia e la prospettiva di sviluppo anche turistico dell'isola di Favignana,

si chiede di sapere:

quali siano le motivazioni alla base delle determinazioni adottate con il decreto ministeriale n. 235 del 30 maggio 2019;

quali soluzioni il Ministro in indirizzo intenda adottare al fine di non fare fallire sul nascere la ripresa di un'attività di pesca che ha storicamente caratterizzato l'isola di Favignana, e che oggi rappresenta una straordinaria occasione di sviluppo, economico ed occupazionale per l'isola.

(4-01778)

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi