INTERROGAZIONE, FRASSINETTI FDI CAMERA, SU MALTRATTAMENTI ANIMALI IN ALLEVAMENTO

Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-01482

presentato da

FRASSINETTI Paola

testo di

Venerdì 26 ottobre 2018, seduta n. 72

FRASSINETTI, LUCA DE CARLO, ACQUAROLI e CIABURRO. — Al Ministro della salute, al Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo. — Per sapere – premesso che:

nel mese di luglio 2018, l'associazione «Essere Animali» ha ricevuto una segnalazione riguardo gravi maltrattamenti su maiali in un allevamento intensivo situato a Senigallia;

è accertato che i maltrattamenti sono ampiamente documentati e, nello specifico, quelli audiovisivi ritraggono un operatore intento a colpire ripetutamente un maiale sulla testa tramite un grosso martello, al fine di provocarne la morte senza stordimento preventivo, come invece disposto dalla legge;

è appurato che esiste anche una minaccia per la salute pubblica a causa della presenza di cumuli di cadaveri gettati a lato delle gabbie o all'interno di secchi, in spregio alle disposizioni sanitarie;

è stata depositata una denuncia alla procura della Repubblica di Ancona per i reati di cui agli articoli 544-bis c.p. («Uccisione di animali») e articolo 544-ter c.p. («Maltrattamento di animali»), a seguito della quale il Nucleo investigativo di polizia ambientale, agroalimentare e forestale dei Carabinieri di Ancona ha disposto un sopralluogo nella struttura, confermando quanto documentato e procedendo al sequestro dei martelli, delle mazze di ferro e altri strumenti;

le immagini dei fatti sopra descritti sono state trasmesse dai TG nazionali e, in seguito, sono state raccolta 200.000 firme contro i maltrattamenti operati all'interno dell'allevamento, indirizzate al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e del turismo, al Ministero della salute, all'Azienda sanitaria unica regionale delle Marche e al sindaco di Senigallia;

l'allevamento è tuttora aperto –:

se il Governo intenda assumere iniziative, anche normative, per procedere in casi analoghi a quello evidenziato in premessa, alla chiusura immediata degli allevamenti a tutela degli animali presenti e della salute pubblica.

(4-01482)

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi