INTERROGAZIONE FRATELLI D’ITALIA SU RAPPORTO AZIENDE AGRITURISTICHE E LAVORATORI ISCRITTI INPS

Interrogazione a risposta scritta 4-03077 presentata da Gaetano Nastri, FRATELLI D'ITALIA, mercoledì 8 gennaio 2014, seduta n. 147 al Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, al Ministro del lavoro e delle politiche sociali sull'agriturismo e per sapere quali orientamenti intendano esprimere, nell'ambito delle rispettive competenze; e se intendano confermare le cifre secondo le quali sarebbero oltre 20 mila le aziende agrituristiche presenti nel territorio italiano, a fronte di 171 lavoratori dipendenti iscritti all'INPS;

Qui di seguito Agricolae riporta il testo integrale

. — Per sapere – premesso che:

secondo quanto dichiarato dalla Confederazione nazionale coltivatori diretti, circa 450 mila italiani hanno trascorso le festività nelle censite 20.474 aziende agrituristiche del nostro Paese;

i dati forniti dall'ente bilaterale nazionale del turismo, rilevano che i lavoratori dipendenti degli agriturismi iscritti all'Istituto nazionale di previdenza sociale, sarebbero soltanto 171 con la conseguenza che risulta, a giudizio dell'interrogante, necessario verificare la corretta applicazione delle norme in materia di assunzioni nell'ambito degli agriturismi italiani;

a giudizio dell'interrogante, appare inoltre necessario avviare una corretta indagine da parte dei Ministeri interrogati, al fine di accertare l'esattezza delle diverse tipologie di assunzioni previste dalla normativa vigente nei riguardi del comparto suindicato, per comprendere più specificatamente se vi siano forme di assunzioni irregolari o addirittura di lavoro nero –:

quali orientamenti intendano esprimere, nell'ambito delle rispettive competenze, con riferimento a quanto esposto in premessa;

se intendano confermare le cifre esposte altresì in premessa, secondo le quali sarebbero oltre 20 mila le aziende agrituristiche presenti nel territorio italiano, a fronte di 171 lavoratori dipendenti iscritti all'INPS;

in caso affermativo, quali iniziative, nell'ambito delle rispettive competenze, intendano assumere al fine di verificare la correttezza nelle assunzioni da parte dei soggetti interessati e se non ritengano opportuno avviare a tal fine una corretta indagine ministeriale così come esposto in premessa. (4-03077)

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi