INTERROGAZIONE PD SU PUBBLICAZIONE GRADUATORIA ARRESTO DEFINITIVO IMBARCAZIONI PESCA

Atto Camera Interrogazione a risposta in commissione 5-03148 presentato da Laura Vennitelli, PD, giovedì 3 luglio 2014, seduta n. 256 al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali per sapere quali siano gli ostacoli che hanno impedito finora la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della graduatoria degli aventi diritto al premio di arresto definitivo, mediante demolizione, delle imbarcazioni della piccola pesca e quali siano i tempi previsti per tale pubblicazione;
se il ritardo nelle procedure previste dal decreto del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali del 14 ottobre 2013 possa compromettere la possibilità di utilizzo entro i termini previsti dei fondi europei destinati al comparto della pesca nelle regioni Campania, Calabria, Puglia e Sicilia.

Qui di seguito Agricolae riporta il testo integrale

. — Per sapere – premesso che:

in data 14 ottobre 2013 è stato firmato, dall'allora Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Nunzia De Girolamo, il decreto che ha emanato un bando mirato alla «rottamazione» delle imbarcazioni della piccola pesca, recante le modalità attuative della misura di arresto definitivo mediante demolizione, ai sensi degli articoli 21 e 23 del regolamento (CE) n. 1198 del Consiglio del 27 luglio 2006, nelle Regioni obiettivo convergenza;

con il suddetto decreto si intendeva completare il conseguimento degli obiettivi di riduzione della capacità di pesca di cui ai Piani nazionali di disarmo in cui si articola il Piano di adeguamento, adottato con decreto direttoriale 19 maggio 2011, assegnando le risorse residue per le Regioni obiettivo convergenza di cui all'Asse 1, pari ad euro 25.000.000,00;

il decreto ha consentito di attivare la procedura per l'acquisizione delle domande di ammissione al premio di arresto definitivo da parte delle imprese di pesca interessate alla demolizione delle proprie imbarcazioni;

la domanda di ammissione, redatta in carta semplice dal proprietario dell'unità, doveva essere presentata all'ufficio marittimo di iscrizione della nave entro 30 giorni, a decorrere dal giorno successivo alla pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. La data di scadenza per la presentazione delle domande era fissata per il 27 dicembre 2013;

la fase istruttoria legata a queste procedure è stata lunga e irta di ostacoli burocratici e le imprese interessate sono ancora in attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della graduatoria degli aventi diritto al premio di arresto definitivo;

il ritardo nella pubblicazione della graduatoria sta creando notevoli disagi agli armatori iscritti in ciascuno dei compartimenti marittimi dell'obiettivo convergenza, i quali, a causa del permanere dell'incertezza, hanno finora rinunciato a presentare progetti di investimento con il conseguente rischio di veder fallire la propria attività –:

quali siano gli ostacoli che hanno impedito finora la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della graduatoria degli aventi diritto al premio di arresto definitivo, mediante demolizione, delle imbarcazioni della piccola pesca e quali siano i tempi previsti per tale pubblicazione;

se il ritardo nelle procedure previste dal decreto del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali del 14 ottobre 2013 possa compromettere la possibilità di utilizzo entro i termini previsti dei fondi europei destinati al comparto della pesca nelle regioni Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. (5-03148)

 

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi