IPPICA, CENTINAIO: SBLOCCATE LE PROCEDURE PER SOVVENZIONI AGLI IPPODROMI

Il Ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Sen Gian Marco Centinaio con una modifica del DM 681/2016  ha sbloccato le procedure per il pagamento delle risorse relative agli ippodromi per il 2018.

“Il DM 681 ha mostrato fin da subito criticità riguardanti la classificazione degli ippodromi (con ben 10 ippodromi risultati fuori ruolo) e la determinazione delle spettanze relative a ciascuna struttura. Per ovviare a queste esigenze è stato modificato il decreto menzionato, fissando al 31 dicembre 2019 il termine – che non era previsto nel provvedimento – per procedere alla determinazione delle sovvenzioni” ha dichiarato il Ministro Centinaio.

Infine, nella riunione tenutasi il 4 ottobre con le società di corse presso il Ministero sono state illustrate:

a)    Le criticità attuative e i tempi previsti per l’assegnazione delle risorse alle società di corse;

b)    La ripartizione delle risorse aggiuntive (PREU), per il 2018 assegnate anche alle società di corse (2,7 mln), la programmazione di una campagna di promozione per il settore (0,5 mln), e le restanti somme destinate al mondo allevatoriale;

c)    I principi della riforma avviata per ridurre drasticamente i tempi di pagamento dei premi.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi