BARETTA: BIRRA? RIDURRE ACCISE SOLO AI ‘PICCOLI’ RISCHIOSO A LIVELLO UE

Birra

Ridurre le accise solo ai piccoli birrifici rischiava di portare complicazioni a livello Ue. Legge va studiata a livello legale

Il sottosegretario Pier Paolo Baretta fa chiarezza – con AGRICOLAE – sull’estensione della riduzione delle accise a tutto il settore della birra, dai piccoli birrifici artigianali (come prevedeva inizialmente l’emendamento deciso in Comagri) alle multinazionali. “E’ stato decisa una riduzione per l’intero settore perché altrimenti si rischiava di avere complicazioni comunitarie”, spiega.

“La scelta che è stata fatta è stata quella di aiutare il settore e tutte le aziende. Se così non avessimo fatto e avessimo ridotto le accise solo ai piccoli birrifici artigianali potevamo incorrere in rischio di concorrenza sleale a livello europeo”. Baretta poi precisa: “io personalmente sono favorevole a un intervento a sostegno dell’industria più piccola ma è difficile farlo per un singolo segmento del comparto. La questione va studiata in tutti i suoi aspetti legali. E di fronte alla decisione se aiutare o meno il comparto, abbiamo deciso si aiutare il settore della birra pesantemente penalizzato con gli interventi fiscali degli anni scorsi”, conclude.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Reload Image

Enter Captcha Here : *

MORE ARTICLES

L.BILANCIO, SANI, PD: FORMIGONI AVREBBE DOVUTO FAR APPROVARE LEGGI IN SENATO A RITMI PIU SERRATI
21/12/2017

L.BILANCIO, SANI, PD: FORMIGONI AVREBBE DOVUTO FAR APPROVARE LEGGI IN SENATO A RITMI PIU SERRATIIL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE AGRICOLTURA DELLA CAMERA: HA AVUTO TUTTO IL TEMPO PER ESAMINARE ED APPROVARE LEGGI

“Il senatore Formigoni, invece di rilasciare dichiarazioni risentite nei confronti della legge di Bilancio, avrebbe dovuto dare ritmi più veloci alla commissione da lui presieduta, con tutto il rispetto per il Senato e la commissione Agricoltura”. Così ad AGRICOLAE il presidente della commissione Agricoltura della Camera Luca Sani in risposta […]