LA SALUTE COMINCIA DALLA SPESA IL PROGETTO ORTOFRUTTA D’ITALIA ARRIVA NEI SUPERMERCATI

E' partita a Bologna all'Ipercoop Centro Nova il 3 luglio la prima giornata della Salute con la frutta e la verdura. Una iniziativa finanziata da 12 imprese leader italiane del settore, per promuovere i consumi di frutta e verdura.

Il Professor Andrea Stella Direttore della Chirurgia Vascolare dell'Università di Bologna ha presentato, in una breve conferenza, le più recenti conoscenze sull'importanza dello stile di vita sano per mantenersi a lungo in forma e in salute.

E naturalmente lo stile di vita sano mette in primo piano il consumo di frutta e verdura con la raccomandazione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità di arrivare a 500 g di consumo al giorno totali.

"Abbiamo accolto con molto interesse - dichiara il Prof Andrea Stella - la proposta del Progetto Ortofrutta d'Italia di mettere a fuoco le più recenti conoscenze sull'importanza del consumo di frutta e verdura per prevenire le malattie cardiovascolari. Siamo di fronte - prosegue il Prof. Stella - ad un rischio pandemico per il diabete con 3,3 milioni di malati in Italia, ai quali si deve aggiungere almeno 1 milione di persone che hanno il diabete e non sanno di averlo; diabete, scarsa attività fisica e non corrette abitudini alimentari sono responsabili della diffusione nella popolazione delle malattie cardiovascolari che ogni anno uccidono nel mondo oltre 17 milioni di persone (dati WHO); oltre a ciò occorre considerare i costi sociali ed economici per la cura delle malattie cardiovascolari che sono elevatissimi; pertanto la prevenzione rappresenta un'arma fondamentale e nella prevenzione il consumo di frutta e di verdura giocano un ruolo molto più importante di quanto si credeva in passato.

I più recenti studi della nutrigenomica, ad esempio, evidenziano come un dato regime alimentare possa modulare il comportamento del DNA e quindi la funzione delle cellule; ciò dà una evidenza diretta dell’impatto che l'alimentazione può avere sulla insorgenza di malattie.
Per dirla con il filosofo tedesco Ludwig Feuerbach, “L'uomo è ciò che mangia”

Ortofrutta d'Italia è un progetto di comunicazione che per la prima volta trasforma i reparti ortofrutta in spazi dedicati all'informazione e alla salute.
I clienti dei supermercati partecipanti all'evento hanno potuto fare domande, esprimere opinioni, richiedere approfondimenti. L'iniziativa del CSO vede coinvolti 12 marchi di primaria importanza per il settore produttivo e insegne leader come Coop, Centrale Adriatica e Centrale Cooperativa Nord Ovest, Carrefour e Conad.
Nel mese di luglio il giovedì e il venerdì saranno coinvolti 18 punti vendita su tutto il territorio nazionale, da Torino a Taranto e da pochi giorni è anche attivo il portale www.ortofruttaditalia.it contenente tutte le informazioni utili sulla frutta e la verdura.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi