LA TURCHIA RIMANDA NORME PER IMPORT FORMAGGI

formaggistagionati“Abbiamo dovuto muovere mari e monti, chiedere l’intervento del Governo, della Commissione e del Parlamento europeo, ma alla fine siamo riusciti ad ottenere lo sblocco delle esportazioni dei nostri formaggi verso la Turchia ”. Con queste parole Giuseppe Ambrosi – presidente di Assolatte - ha commentato la decisione del Governo turco di rimandare a fine anno le nuove norme per l’import di formaggi. Sulla base di una decisione dello scorso anno, infatti, dal primo febbraio potevano accedere al mercato della vicina Turchia solo i formaggi ottenuti da latte pastorizzato. Grana Padano, Parmigiano Reggiano, Provolone Valpadana, Pecorino Romano vengono invece prodotti - da sempre - con latte crudo. “Ben venga il dietrofront del Governo turco, che – dopo i nostri interventi - ha deciso di rinviare l’entrata in vigore della propria decisione alla fine del 2013, riaprendo le porte alle nostre produzioni di pregio. Bisogna ora continuare a lavorare senza sosta per far capire alle autorità turche che il divieto è privo di senso. Ci sono migliaia di anni di storia e centinaia di pagine di letteratura che dimostrano la sicurezza dei nostri formaggi”, ha concluso Ambrosi. La Turchia sta diventando un mercato molto importante per l’Italia. Le esportazioni di formaggi italiani sono in continua crescita: tra il 2005 e il 2012 sono cresciute del 230% e nel solo 2012 del 36%.

com/elf

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi