LATTE, POLITI: BENE ACCORDO RAGGIUNTO, MA RESTANO QUESTIONI IRRISOLTE

“L’accordo sul prezzo del latte raggiunto in Lombardia è un risultato importante. Tutte le parti coinvolte hanno lavorato insieme con grande responsabilità, portando a casa un’intesa migliorativa che segna un aumento apprezzabile della quotazione alla stalla. Dal primo febbraio al prossimo 30 giugno, infatti, il prezzo passerà da 42 centesimi al litro a 44,5”. Lo afferma il presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori, Giuseppe Politi, in merito all’accordo siglata ieri tra le organizzazioni agricole e il gruppo Italatte.

“Con quest’intesa c’è finalmente un recupero dei costi di produzione aziendali, che è una delle spine nel fianco degli allevatori -sottolinea Politi- e rappresenta una boccata d’ossigeno per le imprese in un contesto di grande crisi economica”.

“Va detto, però, che restano tanti i nodi irrisolti per il settore, a partire dalla direttiva nitrati e dall’annosa questione delle quote -aggiunge il presidente della Cia-. L’auspicio è che ora la nuova Pac possa rivitalizzare la zootecnia da latte, aprendo nuove prospettive di sviluppo”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi