LODI, SUCCESSO PER ‘FORME DEL GUSTO’. MAGONI: CRESCE PER LA LOMBARDIA IL TURISMO ENOGASTRONOMICO

L'assessore al Turismo, Marketing territoriale e Moda della Regione Lombardia, Lara Magoni, ha partecipato oggi all'ultima delle tre giornate di 'Le forme del gusto', festival delle eccellenze alimentari di Lodi che ha riscosso un successo di rilievo di visitatori. "Valorizzare le

eccellenze agroalimentari dei nostri territori - ha ricordato l'assessore - e' un impegno preciso della Giunta Fontana: i sapori e i gusti della tradizione dei tanti borghi della regione sono una fonte di notevole attrattivita' per migliaia di visitatori ed esaltano un turismo enogastronomico che proprio in Lombardia sta diventando sempre piu' importante".

UN PREMIO ALLA TRADIZIONE - L'assessore ha, tra l'altro, fatto

parte della giuria dell'evento 'Chi piu' raschia...', trofeo di abilita' nella preparazione della Raspadüra lodigiana, modo tipico di servire il Granone di Lodi, con scaglie sottili

raschiate direttamente dalla forma di formaggio, utilizzando un coltello particolare. Nell'occasione, l'assessore ha voluto sottolineare: "Sono venuta a Lodi proprio come un viaggiatore curioso, alla ricerca di un'esperienza unica e per gustare un

prodotto tipico, eccezionale nel suo genere. Nella splendida piazza della Vittoria ho assistito alla preparazione della Raspadüra lodigiana, arte culinaria praticata con passione e

impegno da maestri che conoscono il giusto equilibrio tra forza fisica e lama metallica, per ottenere le scaglie del grana tipico di Lodi".

PATRIMONIO DA PRESERVARE - In merito all'importanza crescente per l'economia locale e regionale di manifestazioni legate alla tradizione enogastronomica del territorio come 'Le forme del gusto', Lara Magoni ha puntualizzato: "Sempre piu' spesso, la maggior parte dei turisti organizza vacanze e itinerari in base alle offerte culinarie dei luoghi da visitare. In tal senso, la Raspadüra, come altri prodotti di eccellenza dell'enogastronomia lodigiana e lombarda, esprime l'identita' di un territorio e il carattere di una comunita'. Ecco perche' l'impegno delle istituzioni, in sinergia con enti e associazioni locali, deve essere quello di preservare un patrimonio culturale fatto di tradizioni e saperi tramandati, un 'tesoro enogastronomico' che rende ogni luogo della Lombardia unico nel suo genere, in grado di generare un 'turismo dei territori' capace di sviluppare l'economia locale e dare nuovo impulso all'occupazione".

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi