LOMBARDIA. NITRATI,FAVA: PRESTO RIVEDREMO ZONE VULNERABILI

A gennaio presenterò in
Giunta la richiesta di revisione delle zone vulnerabili ai
nitrati e, se sarà possibile, aprirò una nuova finestra per lo
spandimento dei reflui zootecnici anche nel primo mese
dell'anno". Oggi, durante il suo tour per le aziende agricole,
cooperative e agroindustriali del Mantovano, l'assessore
regionale all'Agricoltura Gianni Fava ha annunciato la propria
posizione sulla direttiva nitrati: "E' paradossale - ha esordito
- le zone vulnerabili ai nitrati vanno totalmente riviste, anche
perché le fonti di inquinamento non sono gli allevamenti; da uno
studio dell'Università di Milano risulta che siano gli
insediamenti civili i maggiori responsabili dell'inquinamento
dei terreni".

SCADENZE GIÀ SPOSTATE DUE VOLTE - Sulla possibilità di concedere
deroghe al divieto di spandimento degli effluenti zootecnici nel
periodo invernale, l'assessore lombardo all'Agricoltura ha
ricordato di "aver spostato i termini già due volte, per
consentire agli allevatori di poter svuotare le vasche di
stoccaggio".
"Ma vorrei spiegare - ha precisato Fava - che i Comuni possono
concedere le deroghe. Lo ha fatto pochi giorni fa con una
ordinanza il Comune di Treviglio, in provincia di Bergamo che,
su sollecitazione di Abia - Confai (Associazione Bergamasca
Imprese Agromeccaniche) e della Commissione Acque irrigue
comunale, ha aperto una finestra per lo smaltimento dei reflui

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi