LOMBARDIA.REFLUI, FAVA: VALUTIAMO STOP DIVIETO SPANDIMENTO

"Desidero rassicurare le rappresentanze
regionali di Confagricoltura, Coldiretti e Cia, che sollecitano
la questione legata al divieto di spandimento dei reflui
azotati, in vigore fino al 28 febbraio prossimo e relativamente
al quale la Regione, a determinate condizioni e comunque nel
rispetto dei complessivi 90 giorni di divieto, ha la facoltà di
sospendere in via temporanea tale blocco. Se, come anche le
organizzazioni sindacali degli agricoltori ben sanno,
sussisteranno le condizioni meteo, la Regione Lombardia valuterà
la possibilità di sospendere il divieto".
Lo specifica l'assessore all'Agricoltura della Lombardia Gianni
Fava, in merito al problema del divieto di spandimento dei
materiali azotati dal 1° dicembre al 28 febbraio prossimo.

POSSIBILI ULTERIORI SLITTAMENTI - "Così come la Lombardia ha già
tenuto in considerazione le esigenze dell'agricoltura, a seguito
di un'annata particolarmente sfavorevole dal punto di vista
climatico, prevedendo lo slittamento del blocco invernale
relativo allo spandimento dei reflui zootecnici al 1° dicembre e
consentendo così agli imprenditori agricoli e agromeccanici di
ultimare le operazioni di raccolta in campo delle colture -
ricorda Fava - allo stesso modo, ove le condizioni
meteorologiche fossero favorevoli, ritengo che la Regione possa
valutare ulteriori misure a supporto delle particolari esigenze
dell'agricoltura, come già previsto nel provvedimento
regionale".

DIRETTIVA NITRATI - Allo stesso tempo l'assessore Fava pone
l'accento sul tema più ampio della Direttiva nitrati e del
divieto di spandimento dei reflui azotati nelle campagne nel
periodo invernale. "Devono essere ridiscussi sia i parametri che
la normativa a livello nazionale - incalza Fava -. Ma mentre il
Ministero delle Politiche agricole, dietro mio sollecito, ha
mostrato una seppur timida apertura al dialogo, con il Ministero
dell'Ambiente il dialogo appare più complicato". (Ln)

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi