MAIS, ALLEANZA COOPERATIVE SIGLA MEMORANDUM PER LA SALVAGUARDIA DELLA PRODUZIONE NAZIONALE

Anche il presidente dell’Alleanza cooperative Agroalimentari Giorgio Mercuri ha firmato oggi il Memorandum d’intesa per promuovere, sostenere e sviluppare il mais italiano proposto da Assalzoo nel corso dell’Assemblea svoltasi oggi a Roma. Il presidente Mercuri ha espresso “piena condivisione degli obiettivi e dei contenuti del Memorandum” che è stato sottoscritto da tutte le sigle intervenute all’Assemblea”.

Il mais, ha ricordato Mercuri, è la prima coltura per quantità raccolta a livello nazionale e ha un ruolo fondamentale nelle filiere zootecniche, anche quelle del circuito delle DOP. Si tratta di una produzione che attraversa un periodo di forte crisi, con una sensibile riduzione della produzione negli ultimi 5 anni, che è passata da circa 9 milioni di tonnellate a 6 milioni e un crescente ricorso al prodotto estero per soddisfare le esigenze nazionali, che si attesta ormai su valori prossimi al 50%. “Per provare a contrastare tale situazione – ha dichiarato Mercuri – è indispensabile una progettualità di filiera, che veda tutti gli attori impegnarsi intorno all’obiettivo di aumentare la produzione nazionale di mais senza lasciare tutti i rischi sulle spalle del produttore e dello stoccatore”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi