MALTEMPO, CIA: NUOVI PROBLEMI PER AGRICOLTURA. ALLAGAMENTI NEI CAMPI E CAOS VIABILITA’

Non si ferma l’ondata di maltempo in Italia e nelle campagne aumentano danni e disagi: crescono le spese per il riscaldamento di serre e stalle, le produzioni orticole in campo aperto rischiano di “soffocare” con l’allagamento dei terreni e l’abbassamento delle temperature fa calare la resa produttiva degli animali da latte fino al 20 per cento. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori, spiegando che le maggiori difficoltà si riscontrano al Centro-Nord, in particolare nel Lazio e in Toscana dove è scattata “l’allerta piena” per l’Arno. Nei campi coltivati la pioggia incessante e permanente sta provocando allagamenti estesi -spiega la Cia- ma questo vuol dire condizioni di asfissia nei terreni e, quindi, rischio di ammuffimento delle radici. Senza contare che, con l’arrivo della neve in molte zone del Paese, le colture invernali in pieno campo come spinaci, verze, radicchio, cicorie, carciofi, cavoli e broccoli rischiano il congelamento con il blocco della crescita. A spaventare, poi, è anche il “caos viabilità” che rallenta la logistica e i trasporti legati all’attività aziendale, quindi la distribuzione dei prodotti, soprattutto quelli freschi, e l’approvvigionamento di mangimi e concimi. D’altra parte -sottolinea la Cia- la presenza congiunta di fango, acqua e detriti crea grosse difficoltà in particolare sulle strade provinciali e statali. Un problema serio che riguarda prima di tutto le aziende agricole situate nelle aree interne e di montagna. Intanto il freddo artico -aggiunge la Cia- sta comportando maggiori costi energetici per il riscaldamento regolare di serre e stalle, con un aggravio di spesa compreso tra il 5 e il 10 per cento in particolare per floricoltori e allevatori.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi