MALTEMPO, COLDIRETTI: NIENTE SEMINECAMPI ALLAGATI, PRIMIZIE A RISCHIO

I nubifragi che si sono abbattuti a macchia di leopardo sulla penisola hanno allagato i campi e impedito le tradizionali semine primaverili mentre il ritorno del freddo mette in pericolo le primizie. E’ quanto emerge da un monitoraggio della Coldiretti in riferimento al colpo di coda di un inverno piu’ freddo della media di quasi mezzo grado (-0,46°C) e con il 6 per cento di pioggia in piu’, rispetto alla media di riferimento 1971-2000 secondo Isac Cnr. Ad essere maggiormente colpite sono le semine di mais e girasole, ma con l’arrivo del freddo gelido sono a rischio anche gli alberi da frutto, in fase di germinazione e le “primizie” primaverili di questa stagione. Le violente manifestazioni temporalesche sono uno degli effetti dei cambiamenti climatici che in Italia si manifestano proprio - conclude la Coldiretti - con la più elevata frequenza di eventi estremi con sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense, un maggiore rischio per gelate tardive.

com

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi