MALTEMPO: PROTEZIONE CIVILE LAZIO, CODICE ARANCIONE DA MEZZANOTTE SINDACI ATTIVINO PIANI EMERGENZA

L’Agenzia Regionale di protezione civile della Regione Lazio ha emesso l’allertamento del sistema di protezione civile su tutto il territorio regionale con un codice di criticità idraulica ed idrogeologica “arancione” dalla mezzanotte di oggi e per 24-36 ore. I modelli previsionali preannunciano precipitazioni molto intense su tutta la regione dalle prime ore di domani con probabile intensificazione nella giornata di lunedì. L’Agenzia ha provveduto a richiamare l’attenzione dei Sindaci sulla necessità di attivare i piani di emergenza comunali ed informare la popolazione sui rischi connessi all’attuale fase di criticità. L’Agenzia ha predisposto circa cento squadre di specialità idraulica-idrogeologica che dalla mezzanotte di oggi saranno in “pronta partenza” per dare supporto alle amministrazioni comunali in difficoltà. Già dagli scorsi giorni le Prefetture sono state informate di questa situazione di criticità per una più efficace attività di raccordo con le autorità locali. Per questa emergenza la sala operativa regionale sarà integrata da personale dei Vigili del Fuoco ed è stata data analoga disponibilità alla protezione civile di Roma Capitale per coordinare al meglio gli interventi sul territorio e dare alla stessa il supporto necessario per fronteggiare criticità che non sia in grado di affrontare autonomamente.

L’Agenzia raccomanda a tutti i cittadini di limitare allo stretto necessario gli spostamenti e di osservare le norme di autoprotezione consultabili al link: http://iononrischio.protezionecivile.it/alluvione/sei-preparato/.

La sala operativa regionale risponde h24 al numero verde 803555 per ogni eventuale richiesta di soccorso”.

Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

DL SEMPLIFICAZIONE, EMENDAMENTO AL SENATO AZZERA BANDO DI GARA VINTO DA LEONARDO ALLA META DEL PREZZO. CON UN COSTO DI 40 MLN DI EURO L’ANNO

DL SEMPLIFICAZIONE, EMENDAMENTO AL SENATO AZZERA BANDO DI GARA VINTO DA LEONARDO ALLA META DEL PREZZO. CON UN COSTO DI 40 MLN DI EURO L’ANNOTUTTO NASCE DA UNA LETTERA DELL'ANAC IN CUI VENGONO SOLLEVATE PERPLESSITA SULLA PRESENZA DI ALCUNE IMPRESE CONCORRENTI GIA PRESENTI NELLA COMPAGINE PRIVATA SIN

Non finisce mai la storia Sian. E, a bando fatto, vinto e ‘comprovato’ dalla stessa Consip, tutto viene rimesso in discussione. Con una perdita di denaro di circa 40 milioni di euro l’anno. Con un emendamento presentato al Ddl Semplificazione in discussione al Senato che azzera tutto. Questo nonostante il […]

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi