MANOVRA, CONFCOOPERATIVE LAVORO E SERVIZI: RIVISTO ART.10 MA ANCORA CRITICITA

«Aver approvato un emendamento che non penalizza imprese e lavoratori sia di buon auspicio per modificare legge stabilità su altri articoli che rischiano di produrre gravi criticità che a questo Governo sembrano essere oggi di difficile comprensione e mi riferisco all’internalizzazione dei servizi di pulizia». Lo dice Massimo Stronati, presidente di Confcooperative Lavoro e Servizi commentando positivamente le modifiche sull’art. 10 del DL Crescita. «C’era infatti un serio rischio di creare una distorsione del mercato tra piccoli e grandi soggetti. Su questi aspetti – aggiunge Stronati – era stato avviato un procedimento presso la Commissione Europea, dopo che l'Autorità Garante della Concorrenza e del mercato aveva evidenziato come le modifiche introdotte dal decreto crescita rischiavano di creare restrizioni alla concorrenza e di danneggiare le piccole e medie imprese, favorendo solo gli operatori economici di grandi dimensioni».

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi