MANOVRA, DE CARLO, FDI: NO DEMAGOGIA MA CREARE LAVORO NELLE AREE RURALI. E AZIENDE COLPITE DA GELATA NON POSSONO ASPETTARE LA 102. LA VIDEO INTERVISTA

“La manovra di Bilancio, per quanto concerne la parte agricola, non ci soddisfa. E’ demagogica, non risolve il problema delle aree rurali, non incentiva l’insediamento nelle stesse aree ma semplicemente, con demagogia, prevede delle agevolazioni a chi addirittura ha il terzo figlio nel 2019”. Così ad AGRICOLAE Luca De Carlo, componente della Commissione Agricoltura della Camera in quota Fratelli d’Italia al lavoro per gli ultimi aggiustamenti sugli emendamenti da presentare entro domani. “Una cosa di altri tempi che andrebbe sostituita – prosegue - con qualcosa che crea lavoro come la defiscalizzazione dei contributi per chi assume, gli agriasilo e la possibilità di ridurre le accise sui motori agricoli”.

“All’Articolo 49 al comma 4 – prosegue ancora De Carlo - abbiamo messo a punto un emendamento perché le risorse destinate alla questione Xyella servano anche a ristorare quei tanti produttori, soprattutto del barese e del Lazio, colpiti dalla gelata di febbraio. Non possiamo aspettare che sia la legge della protezione civile, la 102, a ristorare - magari fra dieci anni - danni subiti quest’anno”.

Alessandro Di Bona

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi