MERCATO UNICO AFRICANO, FEDERALIMENTARE: GRANDE OPPORTUNITA PER MODELLO AGROALIMENTARE ITALIANO

Mentre le misure del Presidente Usa Trump nei confronti della Cina orientano il dibattito economico mondiale sulla necessità e conseguentemente l’interpretazione politica di introdurre dazi nel commercio mondiale, i leader di 44 Paesi africani trovano un accordo per sancire la nascita di un mercato unico.

“Una grande opportunità per l’Italia - dice Scordamaglia, presidente di Federalimentare, commentando la Schengen del continente africano - che può mettere a servizio di questo nascente mercato il suo know how e l’attenzione all’innovazione che hanno fatto del nostro Paese un punto di riferimento mondiale”. E continua il Presidente: “Se è vero che la terra è il petrolio del futuro e l’Africa ne ha in abbondanza, è anche vero che per essere valorizzata ha bisogno della sostenibilità e del modello non predatorio della filiera alimentare italiana che investe sulla diversificazione, avendo come obiettivo l’aumento del livello di autosufficienza dell'economia africana”.

“L'Africa è una fondamentale risorsa per il mondo intero - aggiunge ancora Scordamaglia - e nei prossimi anni sarà l'attore principale nella sfida della food security, la possibilità, cioè, di produrre cibo di qualità e in quantità sufficiente a soddisfare le esigenze nutrizionali di una popolazione mondiale che raggiungerà i 9 miliardi nei prossimi 25 anni”.

“Un approccio win win - conclude il presidente di Federalimentare -  che da un lato crea ricchezza in Africa e dall'altro crea tantissime opportunità in più per le aziende italiane pronte ad investire in quei Paesi e nella valorizzazione del loro agroalimentare”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi