MIPAAFT, ALESSANDRA PESCE: LA MIA MISSIONE? OTTIMIZZARE, IL POTENZIALE DEL MEZZOGIORNO. PUNTARE SU INNOVAZIONE E SOSTENIBILITA. LA VIDEO INTERVISTA

L'obiettivo di fame zero nel 2030 che è stato lanciato con la giornata mondiale dell'alimentazione non deve essere uno slogan ma un obiettivo di lavoro e si fonda sull'adozione di ricerca e innovazione che permettano di andare verso una maggiore sostenibilità della coltivaiozne e verso un arricchimento dei paesi in via di sviluppo". Così ad AGRICOLAE il sottosegretario Mipaaft Alessandra Pesce. "Noi abbiamo davanti un grande problema legato da un lato ai cambiamenti climatici e dall'altro a una popolazione sempre crescente", prosegue. "Quello che come paese possiamo portare avanti è un operazione di sostegno attraverso la messa a sistena e di adattamento di quelle che sono le innovazioni a favore del totale eradicamento della fame nel mondo".

"L'Italia è uno dei paesi all'avanguardia nella ricerca e nell'innovazione nell'agricoltura e nell'agroalimentare", continua il sottosegreario Mipaaft. "La nostra storia e i nostri prodotti lo testimoniano. Dobbiamo creare maggiori legami tra domanda e offerta di innovazioni, proporre modelli di trasferimento tecnologico. Le innovazioni e le tecnologie sono per le grandi aziende, l'Italia è fatta invece di molte aziende medio-piccole. Per questo dobbiamo puntare su un sistema a rete - prosegue - dove c' è un incrocio immediato tra la Gdo e la produzione". Infine la formazione: "c'è un bisogno formativo molto forte per adattare i processi innovativi alla realtà. E' chiaro che il nostro agroalimentare punta su questo e noi dobbiamo dare delle risposte".

Le deleghe che mi sono state assegnate rappresentano di fatto un fil rouge per la valorizzazione delle produzioni tipiche del Mediterraneo e per lo sviluppo del Mezzogiorno. Un potenziale – spiega ancora il sottosegretario - di cui beneficierà l’intero paese. L’azione nella valorizzazione delle eccellenze agroalimentari e agricole nel Mezzogiorno infatti avrà una ricaduta positiva per l’intero paese in termini di valore aggiunto”, prosegue. “Le produzioni ortofrutta e cereali rappresentano delle vere eccellenze e occorre fare in modo che riescano ad esplicare tutto il loro potenziale attraverso un organizzazione di filiera e un riconoscimento del valore lungo la catena, dalla produzione, alla trasformazione fino alla distribuzione attraverso la collaborazione di tutti gli attori coinvolti.

 

 

 

 

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

GIANPAOLO VALLARDI: ALZARE REDDITO AGRICOLTORI E FERMARE IMPORT. UE RICONOSCA ECCELLENZE ITALIANE
04/10/2018

GIANPAOLO VALLARDI: ALZARE REDDITO AGRICOLTORI E FERMARE IMPORT. UE RICONOSCA ECCELLENZE ITALIANEIL PRESIDENTE DELLA COMAGRI SENATO, MADE IN iTALY? IN EUROPA NON SI TRATTA DI CONCORRENZA SLEALE MA DI COMPETIZIONE LEALE

“In questi primi mesi abbiamo cercato di capire pur affrontando temi che sicuramente erano già pregnanti per i fabbisogni agricoli. L’obiettivo condiviso da tutti i senatori è quello di portare avanti delle azioni per alzare il reddito agricolo che, in Italia, non eccelle”. Il presidente della Commissione Agricoltura del Senato […]

CETA, BALDRIGHI: UNICO BALUARDO ITALIANO CONTRO ITALIAN SOUNDING
16/07/2018

CETA, BALDRIGHI: UNICO BALUARDO ITALIANO CONTRO ITALIAN SOUNDINGQUOTE FORMAGGIO MADE IN ITALY PASSANO DA 11MILA A 29MILA

“Le quote di importazione di formaggio italiano in Canada senza dazio passano da 11 mila a 29mila tonnellate in cinque anni. Questo è l’unico dato che conta. Così ad AGRICOLAE il presidente dell’Associazione nazionale Consorzi indicazioni geografiche vigilata dal Mipaaf, Aicig, nonché presidente del Consorzio del Grana Padano Cesare Baldrighi […]

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi