NOCCIOLA GIFFONI IGP, CONSORZIO TUTELA AL CIBUS DI PARMA: SI PUNTA A CONCENTRARE OFFERTA DI PRODOTTO

Continuano le azioni promozionali della Nocciola di Giffoni Igp. Il Consorzio di Tutela, rinnovando l’esperienza del 2016, è stato presente dal 7 al 10 Maggio al Cibus di Parma per trasmettere ulteriormente la conoscenza delle pregiate caratteristiche della Nocciola di Giffoni Igp. Intanto, l’OP Tonda  Giffoni punta a concentrare l’offerta di prodotto e ad assicurare sempre più la qualità e la tracci abilità del prodotto.

La partecipazione al Cibus è una delle tante iniziative messe in campo dal Consorzio grazie al sostegno dei soci (la OP Tonda Giffoni e le ditte confezionatrici Alfano F.lli Srl, Vincenzo Caputo Srl, Az. Ag. Nobile di Carmando G. e Domenico De Lucia Spa.),  che hanno creduto ed investito nella valorizzazione della Nocciola di Giffoni cogliendo le opportunità offerte da una denominazione protetta  e creando le condizioni favorevoli per lo sviluppo del marchio con positivi risvolti sullo sviluppo del territorio.

“Il Consorzio di Tutela della Nocciola di Giffoni è impegnato, fin dalla sua costituzione, nelle attività di valorizzazione di questo straordinario prodotto espressione della ricchezza naturale del magnifico territorio dei monti Picentini – ricorda Gerardo Alfani, presidente dell’ente di tutela. “Il Consorzio rappresenta il punto di raccordo fra le aziende agricole ed i confezionatori ed è stato l’elemento determinante per lo sviluppo del marchio e la sua affermazione anche nella grande distribuzione nazionale spiega ancora Alfani - suscitando l’interesse anche di altri operatori che solo oggi, a seguito del successo del marchio comunitario, si sono accorti della sua valenza e se ne propongono come sostenitori”. “Certamente senza la  tenacia dei soci fondatori del Consorzio ed in particolare della Cooperativa Agricola Tonda Giffoni oggi, nel nostro territorio, mancherebbe questo importante elemento di sviluppo – dice Pasquale Sica,  presidente della Cooperativa Tonda di Giffoni.

La cooperativa infatti, in forza dei risultati raggiunti, in termini di fatturato e di numero di soci, ben70, pari al 90% della produzione Igp sul mercato, è stata riconosciuta come Organizzazione di Produttori e sta sviluppando, a favore delle aziende agricole socie importanti progetti per accrescere la redditività e per il miglioramento della qualità del prodotto.

“Il Programma Operativo quinquennale, predisposto dalla Cooperativa ed approvato dalla Regione Campania – ricorda Sica -  prevede la realizzazione di misure per lo sviluppo della commercializzazione attraverso la concentrazione dell’offerta, per il miglioramento della qualità attraverso l’adozione di tecniche innovative, per l’assistenza tecnica finalizzata a mantenere ed elevare gli standard qualitativi del prodotto e per la gestione ecocompatibile del suolo”.

“Il lavoro della cooperativa – conclude Alfani – assolve, insieme a quello del Consorzio di tutela, alla più importante funzione dei prodotti tipici: creare valore aggiunto a favore delle aziende agricole del territorio

di origine rendendole protagoniste del proprio sviluppo. Sono le aziende agricole i primi e veri titolari e beneficiari del marchio comunitario e la coop Tonda Giffoni a buon diritto può dire: siamo noi la nocciola di Giffoni.”

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi