1

Nutriscore, Patuanelli: Nestlé aveva chiesto incontro? Non ci sono condizioni finché sostituiscono vero latte con quello ‘sintetico’ ultratrasformato

“La multinazionale aveva chiesto un incontro, ma evidentemente non ci sono le condizioni se il loro approccio è la sostituzione del latte con bevande a base di vegetali ultratrasformati. Eloquente il riferimento alla A, il semaforo verde, ottenuta col sistema Nutriscore. Quasi a voler fugare ogni dubbio sulla finalità di questo sistema di etichettatura”.

Così ad AGRICOLAE il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Stefano Patuanelli in merito alla richiesta di un incontro da parte di Nestlé Italia e successivamente all’invito del vicepresidente Ue della Nestle Bart Vandewaetere al brindisi con una bevanda di ‘finto latte’ a base di piselli e promossa con la A dal Nutriscore.

Era stato scritto:

Nutriscore, Nestlé: no per Igp e Dop ma noi non produciamo cibo sintetico. A Patuanelli: possiamo parlarne insieme?