Interviste23/09/2022 15:49

OCM, De Meo: Timmermans vuole escludere dalla promozione carne e Alcool. Così regolamento snaturato e indebolimento di settori importanti per l’economia europea

image_pdfimage_print

"Il ritardo che si sta registrando per la proposta di modifica del regolamento sulla promozione fa intendere che non c'è una linea chiara. Il Commissario Wojciechowski sta difendendo la posizione per cui l'impianto rimanga inalterato rispetto al precedente versione e si utilizzi la promozione per sensibilizzare il consumatore a utilizzare prodotti agricoli, con un ruolo importante per la transizione verde. Allo stesso tempo ipotizziamo che ci sia una linea molto più rigorosa riconducibile a Timmermans per allineare le strategia europee, comprese quella della promozione, che dovrebbe escludere carne e alcool con un evidente impatto economico".

Così ad AGRICOLAE Salvatore De Meo, europarlamentare del PPE, a margine della giornata europea del bio organizzata a Roma da AIAB.

"Per uno dei settori più importanti a livello europeo questo significherebe riduzione delle nostre esportazioni, ma su questo stiamo già sondando a livello parlamentare per evitare di arrivare a uno scontro, visto e considerato che il regolamento sulla promozione ha l'obiettivo di promuovere i nostri prodotti all'interno del mercato interno e verso i paesi terzi. Dobbiamo favorire i piccoli produttori ad esportare prodotti identificativi di una tradizione territoriale", prosegue De Meo.

"Entro la fine dell'anno la proposta debba essere licenziata. Sappiamo per certo che è stata definita, ci sono solo dei rumors, ma visto che abbiamo preoccupazioni che la decisione della Commissione di allineare tutte le strategia possa impattare anche su questa promozionale. Crediamo di dover anticipare il dibattito con una serie di osservazioni oggettive, tra cui quella per cui questo regolamento non venga snaturato. Infatti questo non è finalizzato all'incentivo ambientale, deve rimanere un regolamento per la promozione dei prodotti, che hanno già in pancia una serie di modalità sostenibili. La sostenibilità non può essere solo ambientale, ma deve essere anche sociale, economica e produttiva, non possiamo consentire che per raggiungere un determinato obiettivo si possa indebolire un'economia", conclude l'europarlamentare.

image_pdfimage_print