ODG, CARETTA FDI CAMERA, SU VALORIZZAZIONE PRODOTTI DE.CO (DENOMINAZIONI COMUNALI DI ORIGINE)

Atto Camera

Ordine del Giorno 9/01698-A/034

presentato da

CARETTA Maria Cristina

testo di

Mercoledì 10 luglio 2019, seduta n. 206

La Camera,

premesso che:

il provvedimento in esame reca: «Delega al Governo in materia di turismo»;

al punto 3) della lettera a) dell'articolo 1, comma 2, prevede che il Governo, ove necessario, preveda nuove disposizioni per la regolamentazione del settore riguardante il turismo rurale, inteso come sviluppo di un'attrattiva fondata sulla riscoperta delle aree rurali caratterizzate dalla coltivazione, dall'allevamento e dalla produzione di prodotti locali enogastronomici, in particolare di prodotti a denominazione di origine protetta (DOP), a indicazione geografica protetta (IGP), a specialità tradizionale garantita (STG), di prodotti di montagna, di prodotti che rientrano nei sistemi di certificazione regionali riconosciuti dall'Unione europea e di prodotti agroalimentari tradizionali inseriti nell'elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali;

la previsione sopra citata dunque non prende in considerazione in alcun modo la certificazione De.Co. (denominazioni comunali di origine), cioè il riconoscimento che gli enti locali ed i Comuni attribuiscono a quei prodotti ritenuti in qualche modo «tipici» o legati storicamente al luogo, e che non hanno altri riconoscimenti, come Dop, Igp, Stg, Pat o altro. Questi marchi di garanzia sono nati in seguito alla legge n. 142 dell'8 giugno 1990, la quale diede ai Comuni la facoltà di disciplinare in materia di valorizzazione delle attività agroalimentari tradizionali. La De.Co., quindi, dimostra l'origine locale del prodotto, ne racconta e fissa la sua composizione e ne garantisce gli ingredienti ai produttori del territorio e ai consumatori;

le De.Co. sono certificazioni del settore agroalimentare, ed espressione di un patrimonio collettivo, che hanno la funzione di legare un prodotto o le sue fasi realizzative ad un particolare territorio comunale garantendo dunque la storicità della sostenibilità del prodotto ed evitando improvvisazioni al solo scopo commerciale,

impegna il Governo

a valutare l'opportunità di prevedere misure volte alla valorizzazione dei prodotti De.Co. (denominazioni comunali di origine), i quali contribuiscono allo sviluppo economico ed alla crescita economica per quelle comunità che vedono come risorsa reale e concreta la presenza di prodotti con un forte legame con il territorio.

9/1698-A/34. Caretta, Ciaburro.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi