OGM: SCANAVINO (CIA), AFFERMAZIONI DIRETTORE CIA FRIULI DESTITUITE OGNI FONDAMENTO, POSIZIONE CONFEDERAZIONE SU QUESTIONE È NOTA

“Le affermazioni del direttore regionale della CIA Friuli Venezia Giulia a favore delle coltivazioni Ogm sono destituite di ogni fondamento e non rispecchiano in alcun modo le posizioni espresse dalla Confederazione in ogni sede. Si tratta di dichiarazioni gravi in aperto contrasto con la politica della CIA in merito”. Così il Presidente nazionale della Confederazione Italiana Agricoltori, Dino Scanavino, replica alle dichiarazioni rilasciate dal direttore regionale della CIA, Ennio Benedetti, e apparse oggi su un quotidiano locale.

“Come è noto – spiega Scanavino - da parte nostra non vi è un atteggiamento oscurantista o ideologico, né una preclusione nei confronti della ricerca, ma bisogna tutelare le esigenze peculiari delle produzioni tipiche dei territori agricoli italiani. Il nostro “no” agli Ogm scaturisce dalla consapevolezza che la loro introduzione può annullare la nostra idea di agricoltura e il maggiore vantaggio competitivo che abbiamo all’estero. D’altra parte – conclude il Presidente della CIA - la domanda alimentare nel nostro Paese è chiara e netta: prodotti di qualità, tracciabili, biodiversi, tipici, che fanno grande il “made in Italy” nel mondo, con esportazioni che muovono 34 miliardi di euro l’anno. E i mercati stranieri chiedono vini, oli, formaggi, salumi e trasformati tipici dei nostri territori, con i loro sapori caratteristici assolutamente non omologabili”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi