OLIVICOLTURA, GILET ARANCIONI: DAVANTI A CENTINAIO CHE UNISCE COLDIRETTI CERCA DI DIVIDERE. PROBLEMA NON RIGUARDA SOLO MIPAAFT MA TUTTO IL GOVERNO

"Di fronte a un ministro che fa di tutto per unire il mondo agricolo, Centinaio, anche mettendo insieme le forze politiche ci troviamo di fronte a un'organizzazione agricola, la Coldiretti, che continua a fare di tutto per dividere. Non capendo che così si danneggia tutto e tutti e fa perdere credibilita la settore primario". Così ad AGRICOLAE il conte Spagnoletti Zeuli, portavoce del movimento dei Gilet Arancioni che il 14 febbraio manifesteranno a Roma. "Dall'inizio avevo pregato i dirigenti di Palazzo Rospigliosi  di unirsi ai Gilet Arancioni dato che i problemi sono identici e comuni a tutti: le gelate, la Xylella, Psr e Pac. Il divide et impera non funziona più", prosegue. "Come abbiamo trovato l'intesa con tutti gli altri sarebbe stato giusto unire le forze anche con i vertici Coldiretti, dato che molti dei loro associati sono scesi in piazza con noi. (Vertici che invece all'ultimo hanno deciso di andare in autonomia organizzando lo stesso giorno della manifestazione a Roma un sit in sulla crisi olivicola). "Una prassi che la Coldiretti ha sempre adottato ogni volta che un'altra organizzazione scende in piazza", precisa. "La cosa meravigliosa è stato vedere operai e imprenditori manifestare insieme indossando con i medesimi gilet arancioni".

Bene per Spagnoletti Zeuli il Dl proposto da Centinaio a Camera e Senato "ma serve una strada preferenziale". "Occorre un decreto di urgenza - spiega - da portare in Consiglio dei ministri perché il problema riguarda non solo il ministero delle Politiche agricole ma anche quello del Lavoro, dello Sviluppo economico, e del Sud. E via discorrendo. Dalla crisi pugliese dipende infatti - conclude - lo sviluppo del Paese tutto, anche dal punto di vista sociale".

Il ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio, risponde con un tweet: "si lavora per risolvere i problemi".

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

LATTE, TAVOLO RESTA APERTO SU DECRETO CALAMITA, CENTINAIO SABATO IN SARDEGNA. DA ALLEVATORI ‘NO’ A 70 CENTESIMI LITRO
14/02/2019

LATTE, TAVOLO RESTA APERTO SU DECRETO CALAMITA, CENTINAIO SABATO IN SARDEGNA. DA ALLEVATORI ‘NO’ A 70 CENTESIMI LITROIL MINISTRO: FAREMO DECRETO CALAMITA ECCEZIONALI

Nessuna soluzione per ora dal tavolo convocato al Viminale sulla crisi del latte in Sardegna. Da quanto apprende AGRICOLAE il tavolo resta aperto sull’ipotesi di lavoro relativo a un decreto d’urgenza per circa dieci milioni di euro. Gli allevatori hanno rifiutato l’offerta di 70 centesimi al litro. E sabato il […]

OLIO, CENTINAIO IN PIAZZA CON I GILET ARANCIONI. DECRETO EMERGENZE. LA FOLLA APPLAUDE: GRAZIE MINISTRO. I VIDEO

OLIO, CENTINAIO IN PIAZZA CON I GILET ARANCIONI. DECRETO EMERGENZE. LA FOLLA APPLAUDE: GRAZIE MINISTRO. I VIDEOI PRESIDENTI: UNA GIORNATA ECCEZIONALE PER L'AGRICOLTURA ITALIANA

Il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Gian Marco Centinaio è sceso in piazza con i Gilet Arancioni. Come richiesto dalle migliaia di olivicoltori che sono arrivati oggi a Roma per manifestare sulla crisi dell’olio d’oliva in Puglia a causa anche della Xylella e delle gelate. “Innanzitutto le scuse”, […]

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi