ONU, EVITATA PENALIZZAZIONE MADE IN ITALY AGROALIMENTARE. GIANSANTI (CONFAGRICOLTURA: GRAZIE AD AZIONE GOVERNO

Ringraziamo il governo e la nostra rappresentanza diplomatica per il lavoro svolto presso l’Onu che ha consentito di evitare una ingiusta penalizzazione del made in Italy agroalimentare”. Così il presidente della Confagricoltura commenta la versione  definitiva e corretta del documento del Terzo Forum di alto  livello delle Nazioni Uniti sulle malattie non trasmissibili, in  cui non si menzionano strumenti dissuasivi su prodotti  alimentari e bevande.

Confagricoltura ha sempre sostenuto che la salubrità non dipende solo dalla composizione dei prodotti, ma anche dalla qualità e dai valori nutrizionali e dalla sostenibilità degli alimenti, elementi questi in cui la dieta mediterranea eccelle; ed ha più volte espresso la propria contrarietà ed opposizione a strumenti come il ‘semaforo’ britannico e il  ‘nutri-score’ della Francia.“

“Auspichiamo  ora un'iniziativa comunitaria  - conclude il presidente Giansanti - per evitare che si continui a procedere con metodi diversi di informazione nei vari Stati membri”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi