PAC, SENZA MARTINA ITALIA FUORI DAI GIOCHI. NESSUNO HA LE DELEGHE E A DISCUTERE IN UE CI VANNO BLASI E ASSENZAGENTILONI SI E' DIMESSO COME PREVISTO

Italia ‘orfana’ della politica agricola ed esclusa dalla discussione europea della Pac sulla prossima dotazione economica. Maurizio Martina, dimettendosi lo scorso 13 marzo per evitare eventuali conflitti con il ruolo di segretario di Partito, ha lasciato un ‘buco’ istituzionale che non permette all’Italia – politicamente parlando – di sedersi assieme agli altri ministri europei per la discussione della Pac. Il viceministro Andrea Olivero e il sottosegretario Giuseppe Castiglione infatti, non hanno le deleghe necessarie per poter partecipare ai tavoli di Bruxelles. Ovvero, decadendo il ministro, sono decadute anche le deleghe loro accordate. In sostanza, Pac a parte, se dovesse scoppiare un’emergenza relativa al settore, non ci sarebbe nessuno con il potere di gestire la situazione.
La discussione della Pac non è cosa di poco conto: in ballo c’è la dotazione economica in un contesto in cui le carte vengono rimescolate a causa della Brexit e tutto il nodo ‘semplificazione’ e rinazionalizzazione.
Tutto questo a causa del fatto che il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni non ha dato le deleghe prima di, come consuetudine istituzionale,  si dimettesse subito dopo l’elezione dei presidenti di Camera e Senato.
Nel frattempo al Consiglio dei ministri sulla dotazione della Pac del 19 marzo l’Italia si è presentata con due dirigenti Mipaaf: Blasi e Assenza. Il posto italiano, fra i ministri, era vuoto.
Il prossimo Consiglio dei ministri si terrà a metà aprile. E non è detto che per quel momento il governo sarà fatto e il dicastero di via Venti Settembre abbia un suo ministro.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Tags: × × × × × × × ×

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

MADE IN ITALY, AICIG DIVENTA ORIGIN ITALIA. BALDRIGHI: SVOLTA STORICA PER ESSERE PIU UNITI. LA VIDEO INTERVISTA
30/11/2018

MADE IN ITALY, AICIG DIVENTA ORIGIN ITALIA. BALDRIGHI: SVOLTA STORICA PER ESSERE PIU UNITI. LA VIDEO INTERVISTAGLI INTERVENTI

Una svolta storica, per il mondo dei Consorzi di Tutela delle DOP e IGP italiane: l’Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche AICIG – che fino ad oggi li ha rappresentati a livello nazionale e sovranazionale – cambia volto, per dar vita ad una nuova aggregazione che avrà come punti saldi il […]

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi