PENSIONI, LAVORATORI AGRICOLI E DELLA PESCA PRONTI A MOBILITAZIONE

“Ci auguriamo che il governo si presenti con delle proposte costruttive utili a definire un’ampia intesa su tutti i punti aperti del confronto. Noi non potremmo accettare, in particolare, che i lavori gravosi vengano suddivisi in lavori di serie A e di serie B, prevedendo quindi per alcuni sia l’esenzione dall’aumento dell’età per la fruizione della pensione, che la possibilità di accedere all’Ape sociale, mentre per altri, in particolare gli operai agricoli e i pescatori, solo la prima opportunità. Una discriminazione simile ci costringerebbe a proclamare, immediatamente, delle azioni di piazza. A tutte queste categorie di lavoratori deve essere, infatti, consentito l’utilizzo pieno dell’Ape sociale. E proprio in vista di questo obiettivo, la Uila sta raccogliendo le firme per una proposta di legge che presenteremo al prossimo parlamento”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi