PESCA: ALLEANZA DELLE COOPERATIVE ITALIANE: FERMO 2014 FLESSIBILE E PIU’ IN LINEA CON ESIGENZE DELLE IMPRESE.

Fermo pesca 2014 all'insegna delle novità. Lo rende noto l’Alleanza delle cooperative italiane della pesca in merito all'arresto temporaneo dell’attività per strascico e volante, che ha inizio oggi in Adriatico, per poi proseguire dall’11 agosto nei compartimenti da Pesaro a Bari e , dal 15 settembre, per quelli da Brindisi a Imperia.

“Per la prima volta sono stati inseriti nel decreto degli elementi di flessibilità in grado di recepire le caratteristiche delle diverse marinerie, così da conciliare meglio la tutela della risorsa con le esigenze delle imprese” sottolinea l’Alleanza nel ricordare che saranno circa 2500 le imbarcazioni interessate dal provvedimento. Tra le novità di quest'anno c’è la possibilità di adottare, in via sperimentale e solo da Trieste a Bari, un fermo pesca tecnico a fasce orarie, con 60 ore di pesca settimanali mentre successivamente a novembre i marinai potranno decidere di pescare 5 giorni rispettando il tetto delle 72 ore settimanali; la sospensione della pesca del gambero di profondità che potrà essere effettuata con modalità diverse a seconda della durata della battuta di pesca (giornaliera o di più giorni), che varia in base anche alle caratteristiche della costa.

Inoltre sino al 31 ottobre la pesca a strascico e a volante è vietata entro le prime sei miglia dalla costa. Tuttavia per le barche piccole autorizzate per la pesca entro le sole sei miglia dalla costa, è consentito di calare le reti e pescare nella fascia che va dalle quattro miglia alla sei miglia. Durante il periodo di arresto temporaneo dell’attività potranno invece continuare a lavorare le barche che allevano al largo mitili e le vongolare. L’Alleanza rassicura che durante tutto il periodo del fermo,l'approvvigionamento di pesce fresco sarà garantito da altri sistemi come le barche della piccola pesca.

Anche senza lo strascico si potranno comunque trovare scorfani, gallinelle e sogliole e tutto il pesce azzurro, perché è possibile pescarli con lampare e attrezzi da posta.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi