PIANO MADE IN ITALY, FEDERALIMENTARE: IRRESPONSABILE CONSIDERARLO INCOSTITUZIONALE

“Comportamento irresponsabile” così Luigi Scordamaglia, presidente di Federalimentare, bolla l’azione

della Regione Campania che ha sollevato il dubbio di incostituzionalità sul piano Made in Italy. Dubbio che poi si è trasformato in questi giorni in una sentenza della Corte Costituzionale che ora manda al tappeto la norma della Legge di Stabilità 2015 che

aveva stanziato fino ad oggi di oltre 230 milioni di euro per la valorizzazione e la crescita dei prodotti italiani sui mercati stranieri.

“Il piano - dice Scordamaglia - si è dimostrato uno strumento importante per la promozione delle eccellenze alimentari

e non solo nel mondo”.

E continua “ Inaccettabile che la regione Campania, i cui prodotti si sono avvantaggiati di tale strumento, invece di

riconoscerne la validità lo metta in discussione per puri motivi formali e campanilistici”. “Sono metodi di comportamento come questi che portano a auspicare una revisione dell’architettura istituzionale - dice il presidente di Federalimentare - introducendo

regole che penalizzino regioni che da un lato non tutelano adeguatamente i propri cittadini, e dall’altro contrastano strumenti efficaci che, tra l’altro, tutelano interessi che hanno valenza nazionale”. “C’è davvero di che vergognarsi - conclude Scordamaglia

- non resta che sperare che i cittadini di quella regione sappiano penalizzare sia quegli amministratori che hanno promosso il ricorso, sia che quelli che non lo hanno successivamente ritirato”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi