POMODORO: LA TV PUBBLICA TEDESCA RACCONTA LA FILIERA INTEGRATA DI CONSERVE ITALIA

La filiera del pomodoro made in Italy rappresentata da Conserve Italia diventa protagonista nel film-documentario Pasta Imperiale realizzato per il cinema e la televisione pubblica tedesca ARTE/ ZDF.

Nei giorni scorsi una troupe guidata da Peter Heller, regista molto noto in Germania, ha fatto visita allo stabilimento di Pomposa, nel comune di Codigoro (Fe), il più grande in Europa con i suoi 450.000 mq di estensione e dove, fino a settembre, saranno impegnate 1.200 persone nella lavorazione di 250.000 tonnellate di pomodoro.

Le telecamere del team di Heller (titolare della casa di produzione Filmkraft e tra i più famosi registi tedeschi di documentari) hanno ripreso tutte le fasi di produzione e lavorazione del pomodoro a marchio Cirio, che contraddistinguono la filiera integrata di Conserve Italia. La troupe non si è fatta spaventare dalle elevate temperature agostane; prima ha fatto visita nei campi di un socio produttore per seguire le operazioni di raccolta meccanica, poi si è spostata all’interno dello stabilimento e ha potuto conoscere da vicino e filmare il percorso seguito dal prodotto conferito, dal lavaggio fino all’imbottigliamento, al confezionamento e all’etichettatura. La visita si è conclusa con un’intervista a Stefano Bucci, direttore vendite di Conserve Italia in Germania, che ha spiegato le prospettive di sviluppo del Gruppo cooperativo nel mercato tedesco.

Pasta Imperiale è un film-documentario di grande qualità che esalta l’importanza della raffinata cucina italiana nel mondo, raccontando la rivoluzione culturale operata in questo ambito dagli emigrati italiani in Germania - commenta Diego Pariotti, direttore commerciale estero di Conserve Italia -. La regione maggiormente rappresentata è l’Emilia-Romagna con le sue produzioni agroalimentari più celebri; il pomodoro Cirio diventa così protagonista insieme ad altre eccellenze enogastronomiche, quali il formaggio parmigiano reggiano e il prosciutto di Parma”.

“Siamo molto orgogliosi – conclude Pariotti - di essere stati scelti per testimoniare ai consumatori tedeschi l’elevata qualità del pomodoro made in Italy che con il nostro marchio Cirio conquista sempre più mercati all’estero. Il regista Peter Heller è rimasto felicemente colpito dalle dimensioni, dall’organizzazione e dall’innovazione tecnologica del nostro stabilimento di Pomposa”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi