PREZZI AL CONSUMO, CONFAGRI: CALANO QUOTAZIONI VERDURA NELLE CAMPAGNE UN TRIMESTRE DIFFICILE

“Dopo i rialzi congiunturali di gennaio, restano immutati i prezzi degli alimentari non lavorati; in particolare quelli dei vegetali freschi a febbraio diminuiscono dell’1,6%, ciò a fronte di un aumento dell’indice generale di 0,1%”. Lo rileva Confagricoltura, in relazione ai dati definitivi sulle quotazioni al consumo a febbraio, diffusi oggi dall’Istat. Confagricoltura sottolinea poi come i prezzi dei vegetali freschi mostrano un tasso di incremento tendenziale in forte rallentamento (+2,4% ma era +13,1% a gennaio). “La situazione – osserva Confagricoltura - nelle campagne non si rivela facile nel primo trimestre dell’anno con freddo e gelo che hanno portato a perdite di reddito e aumenti di costi (per il riscaldamento di serre e stalle). Nonostante ciò le quotazioni all’origine sono in diminuzione (-1,2% a gennaio in base ai dati Ismea). Per questo è necessario riequilibrare la redditività nell’ambito della filiera”.

 com

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi