PRIMARIE, DE CASTRO: VITTORIA RENZI RAFFORZA PARTITO E GOVERNO. ADESSO L’ITALIA DEVE CONTARE DI PIÙ IN EUROPA

Il larghissimo consenso ottenuto da Matteo Renzi rafforza il Pd e il governo”. Con queste parole Paolo De Castro, presidente della Commissione Agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo, commenta l’esito delle primarie del Partito democratico. “Auguro buon lavoro al neo-segretario Renzi - continua De Castro - che avrà la responsabilità di guidare il partito in un periodo certamente non facile, con rinnovata forza e nuovi obiettivi. Obiettivi che rafforzeranno anche il governo Letta, con il quale si dovrà instaurare un dialogo costruttivo sul futuro del Paese in cui sarà strategica la presenza dell’Italia in Europa. Fino a oggi abbiamo spesso pagato una insufficiente incisività nelle decisioni dell’Unione, ma adesso è tempo di contare di più. Con la recente riforma della politica agricola comune, il Parlamento europeo e la sua rappresentanza dei paesi mediterranei all’interno della Commissione Agricoltura hanno dimostrato di saper tradurre in opportunità concrete per i cittadini i maggiori poteri che il Trattato di Lisbona ci ha attribuito. Un esempio che dimostra non solo come questo sia possibile in tutti i campi, ma anche come sia un dovere politico. L’Europa siamo noi, non è una controparte. E se Bruxelles prende decisioni che non vanno nella giusta direzione, dobbiamo chiederci dove e perché abbiamo sbagliato”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi