RISCHIO IDROGEOLOGICO, ANBI: IN PERICOLO 6 MILA SCUOLE E OLTRE 500 OSPEDALI

Il tema dell’incontro convocato per giovedì 21 febbraio presso la sede dell’Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni è già tutto nel titolo: “Ultima chiamata per il territorio”. Un grido d’allarme – finora inascoltato - rivolto alle forze politiche per attivare le misure necessarie ad evitare disastri idrogeologici. L’ANBI - si legge in una nota dell'Associazione - sin dal 2010 stila ogni anno un Piano per la riduzione del rischio idraulico, elaborato sulla base delle indagini e delle indicazioni effettuate sul territorio da parte dei Consorzi di bonifica associati. Nonostante la diffusione di tale proposta, non vi è stata la considerazione necessaria per gli indispensabili provvedimenti attuativi, richiedenti la destinazione di specifiche risorse. L’ANBI ha più volte richiamato l’attenzione del Governo, del Parlamento e delle Istituzioni sulla diffusa fragilità del territorio del nostro Paese. Secondo dati del Ministero dell’Ambiente (“Rischio idrogeologico in Italia”, ottobre 2008) sono 6.633 (82%) i Comuni in pericolo per il dissesto idrogeologico; si tratta di una situazione di drammatica vulnerabilità. Nei rapporti ufficiali vengono raccolti dati che destano vivissima preoccupazione se si considera che la elevata criticità idrogeologica del territorio italiano determina che 6 milioni di persone abitano in un territorio ad alto rischio idrogeologico e 22 milioni in zone a rischio medio. Si calcola che 1 milione 260 mila edifici sono a rischio di frane ed alluvioni e, di questi, oltre 6 mila sono scuole mentre gli ospedali sono 531.

com/elf

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi