RISO, AGRI: BENE RICHIESTA CLAUSOLA SALVAGUARDIA

image_pdfimage_print

La richiesta dell'attivazione della clausola di salvaguardia rispetto all'import di riso dai Paesi asiatici meno avanzati (PMA) è un atto che auspicavamo e che sosteniamo. Siamo davanti ad una gravissima crisi di collocamento di prodotto italiano ed europeo sul mercato UE e, quindi, di prezzo. Si sta mettendo seriamente a repentaglio un'intera filiera produttiva, che per l'Italia significa la leadership in Europa, con gravi conseguenze anche sociali, considerando che tale produzione garantisce la presenza dell'uomo in determinate aree rurali altrimenti a rischio incuria e degrado ambientale”.

Così Pietro Minelli, presidente di AGRI, Confederazione Agricola ed Agroalimentare, sulla richiesta di attivazione della clausola di salvaguardia per l'import illimitato di riso a dazio zero dai Paesi EBA, inviata dai Ministri Martina e Calenda ai Commissari Mogherini, Malmström e Hogan.

Parliamo in particolare della varietà indica – aggiunge Minelli – in passato fondamentale per l'export di riso made in Italy e sempre più accantonata a causa dell'impossibilità di competere con il prodotto dei PMA, che l'industria paga tra i 350 e i 370 euro a tonn. La svolta in massa verso altre varietà produttive non è la soluzione, perché produce lo stesso effetto di calo del prezzo. E' necessario, dunque, che la Commissione prenda atto del danno, dia la giusta attenzione al comparto e si attivi come da richiesta”.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi