ROLFI INCONTRA I DISTRETTI AGRICOLI MILANESI: AGRICOLTURA PERIURBANA FONDAMENTALE PER TUTELA AMBIENTE

"L'agricoltura urbana e periurbana è una attività essenziale per la manutenzione e la valorizzazione del territorio, a livello economico e a livello ambientale. Nella prossima programmazione inseriremo misure specifiche per lo sviluppo dell'agricoltura nelle città. Avere aziende agricole significa poter fare accordi con le scuole per educare i bambini al cibo, significa non perdere l'identità agricola lombarda e offrire una possibilità di sviluppo che può dare un futuro economico anche ai giovani in un settore sempre più importante". Lo ha detto l'assessore regionale lombardo all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi, che, questa mattina, con il consigliere regionale Silvia Scurati, ha incontrato i rappresentanti dei distretti agricoli milanesi.

I distretti sono sistemi produttivi caratterizzati da interdipendenze delle imprese agricole e agroalimentari e possono rappresentare un'opportunità di sviluppo per produzioni certificate e tutelate. Rappresentano una forma di aggregazione e di promozione dell'attività del territorio.

"La Lombardia - ha ricordato l'assessore - è la prima regione agricola d'Italia e Milano è il primo comune agricolo di Lombardia. Oggi sono stato in una cascina in cui si produce latte a meno di 3 chilometri dal Duomo. Ricordiamo che Milano sarà città olimpica nel 2026. Sarebbe folle non sfruttare questa vetrina anche come occasione per il nostro agroalimentare, famoso nel mondo per qualità, sicurezza e sostenibilità ambientale delle produzioni. I distretti servono anche per promuovere nuovi fattori di competitività in campo agricolo e incentivare strategie integrate e condivise a livello di intera filiera o di territorio nel settore agricolo e agroindustriale". "Dobbiamo pensare - ha aggiunto - allo sviluppo di Milano come capitale italiana dell'agricoltura, oltre che del terziario e della tecnologia. Un obiettivo ambizioso anche a livello comunicativo che la Regione intende perseguire".

"L'agricoltura urbana - ha concluso Rolfi - è la strada per ricomporre la frattura tra luoghi del consumo e della produzione di cibo, valorizzando l'agricoltura come gestore di servizi ecosistemici in grado di dare un senso compiuto alla sfida della sostenibilità in ambito cittadino".

I Distretti

Nell'area metropolitana milanese, Regione Lombardia ha accreditato cinque distretti:

Distretto Agricolo rurale Milanese;

Distretto Neorurale delle tre Acque di Milano;

Distretto Rurale 'Riso e Rane';

Distretto Agricolo della Valle del fiume Olona;

Distretto Agricolo Adda Martesana.

Sono 17 i distretti agricoli accreditati in Regione Lombardia:

Distretto agricolo della bassa bergamasca

Distretto agricolo della valle del fiume Olona - DAVO

Distretto agricolo delle risaie lomelline

Distretto Agricolo Milanese DAM

Distretto del vino di qualità dell'Oltrepò pavese - Bonarda e Pinot nero

Distretto della filiera avicola lombarda

Distretto della Filiera Ceralicola Lombarda

Distretto Latte Lombardo DLL

Distretto neorurale delle tre acque di Milano - DINAMO

Distretto Plantaregina

Distretto Riso e Rane

Distretto rurale Valle dell'Adda

Florovivaistico Alto Lombardo

Po di Lombardia

Valtellina che gusto!

Distretto agricolo Adda- Martesana

Distretto agricolo biologico casalasco viadanese

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.<br/>This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.<br/> Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi