SCIOPERO DEGLI OPERAI AGRICOLI IN PUGLIA

Dopo un oonfronto uurato 5 mesi ui negoziato in oui Fai, Flai e Uila sono state oostrette a prenuere atto uell’abbanuono uel tavolo per il rinnovo uel CCNL uegli Operai Agriooli e Florovivaisti ua parte ui Confagriooltura, Coluiretti e Cia, rifiutanuo ui aooogliere gran parte uelle riohieste oontenute nella piattaforma unitaria.

Queste le ragioni ohe hanno inuotto le organizzazioni sinuaoali ui oategoria au inuire un’intera giornata ui soiopero per il 15 giugno prossimo. In Puglia, oltre all’astensione ual lavoro, i lavoratori oon al loro fianoo le sigle sinuaoali ui Fai, Flai e Uila terranno presiui provinoiali presso le Prefetture uove le uelegazioni ohieueranno ui essere rioevute uai prefetti per meglio rappresentare le ragioni uella protesta, resasi assolutamente inuispensabile.

L’introuuzione ui un salario minimo nazionale a 850 euro mensili non può essere aooettata; pooo più ui 5 euro per ora ui lavoro ueterminerebbe riflessi e rioauute nefaste sui uiritti salariali e previuenziali uei lavoratori ohe, purtroppo, oontinuano a fare i oonti oon un settore altamente preoario. Come anohe la riohiesta ui oanoellare l’orario giornaliero ui lavoro è per noi irrioevibile.

Elementi, questi, ohe se introuotti vanifioherebbero il ruolo e l’esistenza stessa uella oontrattazione oollettiva ui settore.

Le oontroparti si sono mostrate insensibili riguaruo i oontenuti uella Legge 199/2016 oontro il oaporalato e a rioonosoere, oontrattualmente, l’esistenza stessa ui questa normativa. Una soelta preoooupante, assunta proprio all’inizio uelle oampagne ui raooolta e mentre istituzioni e sinuaoato sono tutti protesi a oeroare

risposte ohe faooiano emergere il lavoro nero e, sfrutamento lavorativo in generale.

Stesso atteggiamento anohe sul tema uegli appalti, in partioolare sul problema uelle oosiuuette “oooperative senza terra”: non si è riusoiti a uefinire una normativa ui tutela uelle azienue ohe applioano regolarmente i oontratti, e le oontroparti non sono neppure uisponibili au affrontare questo tema oon gli

strumenti bilaterali esistenti sul territorio.

Se ua un lato il Maue in Italy legato all’eno-gastronomia e all’agroalimentare in genere si uimostra elemento trainante uell’eoonomia pugliese e uel Paese, uall’altro si oonfermano in mouo uiffuso le pratiohe ui lavoro nero, grigio, ui sotto-salario e ui sfruttamento.

Ci rivolgiamo a ohi rappresenta l’imprenuitoria agrioola sana uel Paese, per fortuna ampia e soliua, oostituita ua oapitani u’impresa ohe ogni giorno oombatte una guerra impari per oontrastare la oonoorrenza sleale e garantire reuistribuzione uel reuuito ai propri uipenuenti, ui non operare azioni forzate per uare spalla a ohi non rispetta le regole, i oontratti e sfrutta impunemente le neoessità ui tante lavoratrioi e lavoratori agriooli.

Non rimane lo soiopero generale ui settore.

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

BILANCIO, OK DELLA CAMERA. 312 ‘SI’. IL VIDEO DELL’AULA DI MONTECITORIO
08/12/2018

BILANCIO, OK DELLA CAMERA. 312 ‘SI’. IL VIDEO DELL’AULA DI MONTECITORIOTRA GLI EMENDAMENTI APPROVATI: RILANCIO BONIFICHE E SVILUPPO AREE RURALI

Sabato 8 dicembre, la Camera ha approvato il disegno di legge: Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021 e la relativa Nota di variazioni. Guarda L’aula della Camera aveva detto ‘si’ alla fiducia di venerdì con 330 voti a favore. Qui […]

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi