SEMESTRE UE, COPAGRI: DARE CENTRALITÀ AD AGROALIMENTARE

“Conosciamo l’importanza della sicurezza alimentare sotto il profilo igienico degli alimenti. Ma la reale novità consiste nell’esaminare l’argomento sotto altri punti vista, quali ad esempio le emergenze alimentari e l’approvvigionamento per tutti. Assistiamo oggi a profondi cambiamenti strutturali per quanto riguarda le modalità di produzione, trasformazione e distribuzione su scala planetaria e l’Italia ha le competenze e sensibilità per fronteggiare tali sfide. Il nostro Paese può indicare la via dell’agricoltura sostenibile e della salvaguardia delle risorse naturali. Le cifre parlano chiaro: entro il 2050 gli abitanti della Terra potrebbero toccare i dieci miliardi; allo stato attuale abbiamo oltre un miliardo di persone che soffre la fame e un miliardo e mezzo di obesi; il mercato agroalimentare mondiale è passato negli ultimi dieci anni da 552 miliardi di euro a 1182 miliardi. In Italia l’industria agroalimentare è seconda solo a quella metalmeccanica nonostante la costante svendita dei suoi più importanti marchi. E’ necessario quindi iniziare a pensare in termini di sistema agroalimentare piuttosto per giocare un ruolo da leader in ambito internazionale. Questo, se le nostre istituzioni, tanto più in occasione del semestre di presidenza di turno italiana dell'UE, agiranno in coerenza con un una centralità dell'agroalimentare nell'agenda di governo nazionale e non. Quella del 'semestre italiano', infatti, è un'occasione imperdibile, cui ne seguirà un'altra con l'Expo 2015. Noi ci saremo, e non solo a Milano, vogliamo contribuire a portare in tutto il territorio italiano 7 milioni di traders per far capire cos'è, come nasce e come si fa il vero made in Italy.

Così il presidente della COPAGRI, Franco Verrascina, intervenendo oggi a Roma al convegno organizzato da Adiconsum, Centro Studi Consumi 2.0 e Federazione associazioni consumatori europee sul tema sicurezza alimentare: motore di sviluppo sostenibile

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES

Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi