SPUMADOR SULMONA: RSU, FAI CISL: ELETTI 2 DELEGATI SU 3. IMPORTANTE CONFERMA

Con l’elezione di due delegati su tre la Fai Cisl si è confermata prima sigla sindacale nello stabilimento Spumador, gruppo Refresco, di Sulmona (Aq). Il rinnovo delle Rsu ha portato all'elezione di Umberto Caranfa e Antonello Ferrara, un seggio è andato alla Uila. Si tratta della seconda elezione delle Rsu avvenuta dopo che la Spumador ha riavviato, nel 2012, grazie anche al ruolo della Fai, lo stabilimento Peligno, chiuso dalla Campari nel settembre 2007.

“Siamo stati premiati – afferma Franco Pescara, segretario generale Fai Abruzzo Molise – per il nostro modo di fare sindacato, per essere stati sempre vicino ai nostri iscritti e ai lavoratori, per aver voluto fortemente il rinnovo del contratto aziendale, che in un'azienda insediata da poco non è facile ottenere. Ringrazio i nostri delegati eletti e chi ci ha confermato il proprio consenso”.

Augura buon lavoro a tutti gli eletti anche Attilio Cornelli, segretario nazionale Fai, che attribuisce questa vittoria alla “capacità della Federazione di stare al fianco delle lavoratrici e dei lavoratori cercando costantemente un confronto leale e responsabile con le imprese e le istituzioni, fornendo un contributo essenziale al miglioramento delle condizioni di lavoro e allo sviluppo delle comunità locali”.

 

-RIPRODUZIONE RISERVATA-

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

MORE ARTICLES



Questo sito utilizza cookies di Sessione, Tecnici e di Profilazione. Cliccando su "OK", questi cookies si attiveranno. Per maggiori informazioni o per eventuali limitazione dei cookie, clicca sul link e visita la nostra apposita sezione.
This website uses Session, Permanent and Third-Party cookies. by clicking on "Ok", these cookies will be enabled. For further informations or for cookie limitation, please click on the link and visit our dedicated section.
Cookie & Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi